Sarà più facile ampliare le case nelle frazioni limitrofe ai cimiteri: Pietrasanta riduce il vincolo

0

PIETRASANTA – Sarà più facile ampliare le case nelle frazioni limitrofe ai cimiteri. L’amministrazione comunale di Pietrasanta riduce notevolmente il vincolo cimiteriale che fino ad oggi impediva o limitava ai proprietari di case entro i 200 metri dai cimiteri cittadini ampliamenti ed altri interventi in materia edilizia. Il Comune di Pietrasanta accoglie così le richieste arrivate dai residenti di Capezzano Monte che, nell’incontro con l’amministrazione comunale, avevano lamentato la forte penalizzazione rispetto al resto del territorio. Il vincolo passerà nella sua applicazione dagli attuali 200 metri a 50 metri “svincolando”, di fatto”, un fetta importante del territorio in quelle frazioni come Capezzano Monte ma anche Vallecchia, Strettoia e parte della piana di Pietrasanta. “Abbiamo accolto le richieste delle famiglie e dei tecnici di Capezzano Monte – spiega Daniele Mazzoni, Vice Sindaco ed Assessore all’Urbanistica – penalizzate da una norma del regolamento urbanistico a nostro avviso scritta male e soggetta ad interpretazioni. Gran parte dell’abitato del paese, ma anche di Vallecchia e Strettoia, si trova infatti nelle vicinanza di un cimitero e per questo motivo erano fortemente limitati o impossibili vai tipi di intervento come ampliamenti, ristrutturazioni, demolizioni e sanatorie. Una limitazione che aveva bloccato tutte quelle opere edilizie, piccole e grandi, che sono spesso importanti per molte famiglie. Per arrivare a questo risultato – spiega ancora Mazzoni – non è stato necessario mettere mano a nessuna variante ma una interpretazione, meno restrittiva e soprattutto meno recessiva, del vincolo esecutivo da un triennio ormai da parte dei tecnici attraverso una semplice determina. Dal punto di vista tecnico la determina è stata condivisa anche dal Tavolo Tecnico Territoriale di cui fanno parte gli ordini professionali ed i tecnici”.

No comments

*