Scontro fatale in A12, muore un centauro

FORTE DEI MARMI – ( di Letizia Tassinari ) – Incidente mortale in A12, nei pressi del casello Versilia. A perdere la vita è stato un motociclista che, in sella alla sua Suzuki, stava percorrendo il tratto autostradale della Genova Rosignano tra Forte dei Marmi e Pietrasanta.

Ancora sangue sulle strade toscane. Un’altra tragedia.  Lo scontro fatale, avvenuto intorno alle 21, ha coinvolto anche un’autovettura. Per il centuaro, un 23enne di Genova, che viaggiava in direzione di Pisa  a nulla sono valsi gli immediati soccorsi. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio, e le ambulanze, con l’automedica del 118, sono subito confluite sul posto a sirene spiegate. Ma per il ragazzo,  ormai, non c’era più niente da fare. Gli occupanti della macchina, invece, sono rimasti lievemente feriti e sono stati trasportati al  Pronto Soccorso dell’Ospedale Unico “Versilia”.

Sul  posto due pattuglie della Sottosezione della Polstrada di Viareggio, per gli accertamenti di rito.

Il centauro, Luca Scaramuzzino, nato a  Genova il 13 settembre del 1991,  dopo il primo urto, questa la ricostruzione degli agenti della Polizia Stradale, e dopo aver cozzato con l’auto, è rovinato a terra adagiandosi sulla corsia di sorpasso dove successivamente un altro veicolo lo ha investito. Il motociclo è stato poi colpito da altre autovetture in transito.  I mezzi sono stati posti sotto sequestro dalla Polstrada.

 

 

 

Lascia un commento