Scoperti nuovi abbandoni di rifiuti a Massarosa

0

MASSAROSA – Prosegue senza  sosta l’attività di repressione contro gli autori di abbandono rifiuti fuori  dai cassonetti e dalle  isole ecologiche.

“Nonostante il tentativo di  fermare l’attività di controllo  contro l’abbandono incivile di rifiuti fuori dai cassonetti,  che ha portato addirittura  alcuni ignoti a distruggere la telecamera installata a Piano di Mommio- dichiara l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti- grazie alla collaborazione dell’ufficio ambiente, dei componenti del nucleo ambientale e dei tecnici di Ersu, prosegue senza sosta  l’attività di repressione di questo incivile fenomeno.

L’ultima ispezione  è stata effettuata proprio ieri a Piano di Mommio, dove abbiamo aperto uno ad uno i sacchetti abbandonati fuori dai cassonetti, rinvenendo al loro interno una notevole quantità di materiale  identificabile che abbiamo consegnato alla Polizia Municipale. Si tratta di scontrini, fatture, buste con indirizzi e nominativi che ci consentiranno di risalire inequivocabilmente ai proprietari dei sacchetti.

Il perdurare di questo fenomeno, che continueremo a combattere senza sosta,  porta oltre che a danni all’ambiente anche ad un aumento consistente di costi per la comunità dovuti ad una maggiorazione nella  spesa per lo smaltimento. Ricordo ancora  conclude- che i rifiuti ingombranti  vengono ritirati gratuitamente da Ersu, presso il proprio domicilio, su appuntamento telefonico o possono essere portati alle stazioni ecologiche di Massarosa e Piano di Mommio”.

No comments

*