Sea e i nuovi sacchi per l’umido, Vatteroni del ristorante L’Ippocampo: “Sono la metà del bidone”

VIAREGGIO – “Sono arrivati i nuovi sacchi per l’umido, con tanto di lettera di accompagnamento di Sea, ma sono la metà del bidone”. A segnalarlo alla redazione di TGregione.it è un noto ristoratore della Darsena di Viareggio, Marco Vatteroni, titolare con la moglie de “L’Ippocampo”.

La raccolta, informa Sea, avverrà solo a mezzo dei nuovi sacchi, fatti in materiale biocompostabile, in sostituzione dei sacchi neri precedente consegnati. Una novità resa necessaria allo scopo di ridurre il carico di materiale plastico. “Il sacco – viene precisato nella missiva- è dimensionato per essere posizionato all’interno del bidone carrellato marrone. Tali sacchi sono stati studiati per contenere rifiuti umidi organici e vengono già utilizzati ampiamente in altri comuni”. Ma, ripete Vatteroni, questi sacchi nuovi, come si vede dalla foto inviataci, sono troppo piccoli.

L’avviso di Sea è però perentorio: “Qualora venissero utilizzati sacchi in polietilene, quindi non compostabili, saremo costretti a non ritirare il vostro rifiuto”.