Sel incontra il Sindaco: “Le risposte non sono state soddisfacenti”

0

VIAREGGIO – ” La crisi dell’amministrazione comunale guidata da Leonardo Betti nasce dalla sua inadeguatezza di fronte alla situazione drammatica, se pur non provocata da questa amministrazione, che ha portato al dissesto e dalle forze centripete che contraddistinguono l’attuale maggioranza – scrivono Simone Traina e Alberto Pardini dei due Circoli Sel di Viareggio. ” Ne è stata ulteriore dimostrazione l’incontro che abbiamo avuto con il sindaco, durante il quale abbiamo registrato risposte largamente insoddisfacenti sia riguardo i contenuti di un possibile rilancio dell’attività di governo sia riguardo metodi e personale politico che avrebbero dovuto gestire questa fase difficilissima – aggiungono -: ”  Siamo ormai arrivati allo snodo decisivo di questa crisi, evidenziata anche dallo sfaldamento della maggioranza che, dopo il passaggio di Sel all’opposizione ormai otto mesi fa, ha retto la città: non è certo compito di una forza di opposizione determinare la sopravvivenza di un’amministrazione che, evidentemente, non ha più la fiducia dei gruppi consiliari che l’hanno sostenuta.  Sel, dunque, prende atto che ciò che sarebbe stato necessario – cioè una svolta radicale nei metodi e nei contenuti di governo – non è avvenuto e, coerentemente al suo ruolo di forza di opposizione, ha presentato una mozione di sfiducia, strada limpida e chiara per rinnovare o togliere il sostegno ad un’amministrazione da parte dei consiglieri, davanti a tutti i cittadini e sulla base di un dibattito politico nella sua sede naturale, quella del Consiglio. Sel è tuttavia disponibile anche a percorrere altre strade, come le dimissioni dei propri rappresentanti contestuali a quelle di almeno altri undici consiglieri, per dare in tempi brevi, attraverso elezioni, un nuovo governo alla città, ancorato a sinistra e profondamente rinnovato nei contenuti, nei metodi e nel personale politico”.

 

No comments

*