Si abbassa i pantaloni e mostra i genitali in Pineta, fermato e denunciato

0

VIAREGGIO – Nell’ambito del dispositivo di sicurezza e di controllo del territorio approntato dal Commissariato di Viareggio per la stagione estiva, il personale della Polizia a Cavallo ha notato, all’interno della pineta di ponente, all’altezza del parco giochi per bambini, un cittadino extracomunitario che camminava con i pantaloni abbassati ed i genitali in mano.

I poliziotti, intimando al soggetto di rivestirsi, lo hanno fermato e il maniaco, per tutta risposta, ha iniziato ad inveire contro gli agenti frasi offensive ed oltraggiose in dialetto napoletano.

DSC_0188

Sul posto è intervenuto anche un equipaggio della volante che ha provveduto ad accompagnare l’extracomunitario presso gli Uffici del Commissariato dove è stato identificato per B.A. di 36 anni, nato in Marocco, in Italia senza fissa dimora, pluripregiudicato per furto, danneggiamento aggravato, ingiurie e minacce, guida in stato di ebbrezza e in materia di immigrazione clandestina.

Durante la sua permanenza al Commissariato il marocchino, che era già stato arrestato il 10 luglio scorso dal personale del Commissariato di Viareggio, per furto aggravato in un distributore di benzina, è andato più volte in escandescenze, rompendo una porta.

Al termine degli accertamenti è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e danneggiamento aggravato e messo a disposizione dell’Ufficio immigrazione per le pratiche relative all’espulsione dal territorio nazionale.

No comments

*