Si aggira in Pineta in sella a un motorino, fermato: il due ruote è risultato rubato

0

VIAREGGIO – Gli agenti della Squadra Volante, nel corso della passata notte, ha sorpreso E.A.H. marocchino di 36 anni irregolare, senza fissa dimora, con precedenti per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, rapina, immigrazione clandestina, mentre si aggirava con fare sospetto all’interno della Pineta diPponente a bordo di un ciclomotore. I poliziotti, entrati all’interno del parco a piedi per non farsi scorgere, hanno seguito i movimenti dello straniero e quando ha parcheggiato il veicolo dietro un locale adiacente alla via Capponi hanno deciso di intervenire e di identificarlo. Ne è emerso che il ciclomotore, uno scarabeo di colore blu, riportante il telaio abraso e quindi completamente illeggibile, con il blocchetto di accensione rotto e l’avviamento eseguito tramite collegamenti di fili elettrici strappati dal quadro comandi, sia verosimilmente da ritenersi provento di furto dato anche che la targa apposta sul retro risultava appartenere ad altro ciclomotore.
Per l’extracomunitario, che ha tentato di giustificare vagamente il possesso del ciclomotore con il fatto di averlo trovato così in un parcheggio non meglio specificato della darsena, è scattata la denuncia per ricettazione.
Sono state inoltre avviate le pratiche per la sua espulsione dal territorio nazionale.

No comments

*