Si apre la Fiera di San Martino, da domani a Pietrasanta è festa di sapori

0

PIETRASANTA – Si apre la fiera dell’autunno sabato 7 e domenica 8 novembre Pietrasanta festeggia il patrono San Martino. Ricco il menù della due giorni che prevede il consueto appuntamento con i menù speciali dei ristoranti, l’edizione 2015 di “Impara l’arte”: l’evento che fa conoscere e premia le eccellenze in campo alimentare e naturale, le mostre e naturalmente una fiera di prodotti eno-gastronomici davvero selezionati. Insomma una due giorni di gran gusto!

I Menù_ Ben 18 sono le proposte dei ristoranti del centro e di Marina. Carne, pesce, tradizione e innovazione: ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche con menù dai 20 ai 39 euro. Qualche piatto invitante? Dai tordelli alla ribolitta, dal coniglio alla povera all’arista pietrasantina sino al semifreddo alle castagne.
 
Aderiscono i ristoranti: Alex, Il Posto, Antichi Sapori, La Martinatica, da Beppino, Quarantuno, Filippo, il Lunedì dello studio, Il Circo, Pinocchio, Marea, La Tecchia, Bar ‘a Vins, La Volpe e l’Uva, Corte Lotti, La Rocchetta, Gatto Nero, Officina.
 
Impara l’arte, V edizione_ Domani, sabato 7 novembre, alle ore 17, a ingresso libero, sarà l’occasione per conoscere 5 eccellenze in campo alimentare e naturale. Fabrizio Diolaiuti presenta: i Monaci dell’Abbazia di Vallombrosa di Firenze (producono tisane, liquori alle erbe ed il mitico Gin, interamente artigianale, realizzato con un’antica ricetta che vedeva i monaci raccogliere direttamente molti dei botanicals nei boschi e campagne intorno al Monastero); ArteBianca Natura&Tradizione di Pietrasanta (i titolari iniziano negli anni ‘50 con un motociclo e una cesta a vendere i biscotti, in via del Marzocco a Pietrasanta, dove ha sede anche il primo forno e il negozio. Da quel tempo i Rovai ne hanno fatta di strada! Nel 1984 nasce Artebianca che integra il bisogno di una naturale armonia con le attuali attese nutrizionali); Norcineria Lanè (da generazioni considerata un luogo affidabile e di qualità che lavora seguendo la tradizione e fornendo alla clientela prodotti sempre freschi provenienti da animali di razza e controllati. Offre anche insaccati di ogni tipologia e specialità di produzione propria); Birrificio del Forte (la loro avventura inizia nel 2010. La forte passione per la birra artigianale li entusiasma e negli anni la loro esperienza e conoscenza del settore aumenta fino a raggiungere le competenze necessarie per dar vita ad un grande progetto: un birrificio artigianale in Versilia); Azienda Agricola Cerasa di Pieve Fosciana (Ombretta Cavani, titolare dell’azienda agricola Cerasa da sette anni alleva pecore a quasi mille metri di quota sopra Sillico. Utilizza la lana, lavorata a mano, per realizzare cappelli, sciarpe, plaid, calze, tappeti. I gomitoli vengono colorati con prodotti naturali: cocciniglia, mallo di noce e castagno).
 
Mostre_ Proseguono gli eventi espositivi promossi dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pietrasanta, ovvero nel complesso di Sant’Agostino “Sculture”, il realismo visionario di Antonio lo Pinto; a Palazzo Panichi “Fragili Bellezze” dell’associazione di artisti ASART. Entrambi i percorsi espositivi sono visitabili nell’orario 16/19, ad ingresso libero.
 
 
La Fiera_ Pane, salumi, formaggi, marmellate e mieli, spezie, ortaggi, vino, olio, cioccolato e prelibatezze dolci, piante aromatiche e da frutto e tutto quanto la natura ci offre di più succulento. Ben 57 sono i banchi previsti dal bando che animeranno piazza del Duomo, pronti a soddisfare anche i palati più difficili.
 
 
Viabilità_ Sabato e Domenica entrano in vigore i seguenti provvedimenti di viabilità:
 
sospensione dopo le ore 9.00 del consenso all’accesso veicolare per motivi di carico/scarico sia in A.P.U.(Area Pedonale Urbana) e nella Z.T.L. (Zona a Traffico Limitato) lungo tutti gli itinerari confluenti verso p.zza Duomo, p.zza Crispi e via Barsanti, nel tratto regolamentato come APU;
 
dopo le ore 9.00, nelle sole aree destinate alla Fiera, sarà consentito l’accesso e la permanenza dei concessionari che espongano un segno distintivo, da rilasciarsi a cura degli organizzatori;
 
via S. Agostino – divieto di transito lungo il tratto compreso fra vic. Lavatoi e p.zza Duomo;
 
via della Rocca e tratto di via S. Agostino compreso fra vic. Lavatoi e p.zza Duomo – i veicoli autorizzati ZTL (tipologie 1, 1 lim, 2) e/o al servizio dei Disabili, qui già in sosta, avranno facoltà di rimanervi parcheggiati, con possibilità d’uscita lungo la direttrice via S.Agostino-vic. Lavatoi. Il rientro potrà avvenire solo dopo le ore 21.00;

No comments

*