Si era dato alla macchia, trovato e arrestato

0

VIAREGGIO –  Nel pomeriggio di ieri i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Viareggio hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Lucca nei confronti di M. J.S ., marocchino di 25 anni, sprovvisto di permesso di soggiorno, pluripregiudicato, poiché ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto scaturisce da una complessa ed articolata attività d’indagine condotta dal mese di ottobre del 2013 ad aprile del 2014 che aveva portato all’esecuzione in data 24.04.2014 di 7 ordinanze di custodia cautelare.

In quella data però M.J.S era riuscito a sottrarsi all’arresto rendendosi latitante.

In partiticolare l’attività d’indagine consentiva di disarticolare un pericoloso sodalizio criminale, composto da cittadini extracomunitari, che era dedito allo spaccio di eroina all’interno della Pineta di Ponente, zona controllata con attenzione dai sodali anche per impedire l’ingresso di altri gruppi criminali.

Nel pomeriggio di ieri i militari del  Nucleo Operativo, a seguito di ricerche durante diversi mesi, sono riusciti, dopo ore di appostamenti ed un breve inseguimento, a bloccarlo in una zona periferica di Viareggio mentre era a bordo di un’automobile. L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Lucca a disposizione della Magistratura inquirente.

No comments

*