Si presentano al bar, piangono e chiedono aiuto:”Siamo minorenni”. Denunciate

0

PIETRASANTA – Alle 9.30 circa della mattina del 25 aprile  il gestore di un pubblico esercizio posto nella frazione di Montiscendi chiedeva l’intervento della Polizia Municipale in quanto  si erano presentate 4 giovani donne che piangenti chiedevano aiuto ed assistenza.

Superate le iniziali difficoltà di linguaggio, parlavano solo  uno stentato inglese, tranquillizzate e rifocillate con abbondante colazione, venivano attivate le procedure di rito nell’eventualità che dovessero essere accolte ed ospitate per il tramite del servizio sociale del Comune di Pietrasanta.

Le donne, tutte di nazionalità eritrea,   avevano infatti riferito  di essere minorenni  e di  volere raggiungere i propri familiari  già presenti in  Italia e Norvegia.

L’attività, per l’intera mattinata, proseguiva  di concerto con il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi, per accertare la veridicità delle loro affermazioni al riguardo della minore età, della loro identità e presenza o meno di genitori o altri parenti in Italia.

L’indagine  si concludeva con l’accompagnamento delle donne, risultate poi maggiorenni,  presso la casa famiglia  della provincia apuana dalle quale si erano allontanate.

A loro carico il deferimento all’Autorità Giudiziaria per  violazione dell’art. 496 del Codice Penale  avendo fornito false generalità.

 

No comments

*