“Siamo vicini a Natale e speriamo che i 6 precari di Sea ricevano in regalo l’assunzione”

0

VIAREGGIO – “Siamo vicini a natale e speriamo che almeno sei precari che lavorano  dal 2009  in Sea Risorse  ricevano il regalo  tanto desiderato e guadagnato dell’assunzione a tempo indeterminato”. La nota stampa arriva da Filippo Ferrari e Marco Niccoli della Segreteria Regionale sindacato autonomo Fiadel: “Considerando che gli stessi lavorano 10/11 mesi l’anno e che sono persone già formate e affidabili si rischierebbe, non assumendoli entro il 31 di dicembre 2015 di perdere gli incentivi per le assunzioni a tempo indeterminato che ammontano a 8000 euro l’anno per 3 anni circa 24.000 a dipendente, tutti soldi che potrebbero andare ad alleggerire le tasse sui rifiuti dei cittadini di Viareggio e Camaiore. Secondo il nostro punto di vista riteniamo un comportamento incomprensibile quello di bandire una nuova selezione di personale senza che l’attuale graduatoria non produca le stabilizzazioni auspicate, rischiando così di riavere altri precari per 3 anni. Le aziende partecipate o di proprietà del comune devono essere le prime a dare l’esempio sul territorio con lo scopo di produrre  stabilizzazioni e non favorire il precariato. Con questo cogliamo l’occasione per chiedere,al più presto, il parere del Sindaco di Viareggio su  questa problematica visto che il giorno 11 dicembre ci sarà un’incontro con l’azienda proprio per discutere delle assunzioni a tempo indeterminato votate a maggioranza dall’assemblea dei lavoratori di Sea Risorse.

No comments

*