Sicurezza: riconoscimenti ai Carabinieri coraggiosi, il Comune li premia

0

PIETRASANTA – Consegnati i riconoscimenti ai Carabinieri del Comando di Pietrasanta che lo scorso 19 novembre avevano “stroncato” un importante giro di cocaina che avrebbe fruttato, agli spacciatori, oltre 500mila euro. Come anticipato nelle scorse settimane il Sindaco, Massimo Mallegni che all’epoca dei fatti aveva ringraziato pubblicamente i Carabinieri sui social enfatizzando lo spirito di servizio, l’abnegazione e soprattutto la dinamica dell’operazione, l’amministrazione comunale ha consegnato degli speciali meriti ai protagonisti di questa vicenda di cronaca. Alcuni dei Carabinieri dell’operazione anti-droga erano “fuori servizio” ma non avevano esitato un secondo ad entrare in azione. E’ questo lo spirito che l’amministrazione comunale ha voluto, in questa occasione, esaltare e portare agli onori delle cronache. E’ stato lo stesso sindaco, insieme al Presidente del Consiglio, Francesca Bresciani ad accogliere e consegnare i riconoscimenti alla caserma dei Carabinieri di Pietrasanta ed in particolare al Maresciallo Capo Fausto Del Vecchio e ai Carabinieri Sebastiano Dammacco, Cristiano Razzuoli, Daniele De Prisco e al Comandante Felice Costantini. Consegnato un riconoscimento speciale anche al Brigadiere Massimo Martini, 35 anni di servizio di cui 33 trascorsi in servizio alla Stazione dei Carabinieri di Pietrasanta. “Grazie per il vostro lavoro quotidiano. Questa amministrazione – ha detto il Sindaco – intende essere vicino, ed intende farlo dimostrando questa vicinanza anche con queste iniziative, alle forze dell’ordine. Il lavoro che svolgete, ogni giorno, ci permette di vivere sereni e tranquilli. Chi vuole delinquere deve sapere che qui, nella nostra città, non potrà farlo. Nei prossimi mesi – ha anticipato – sarà potenziata la rete di videosorveglianza anche nelle frazioni così che possiate utilizzare anche questi supporti per le attività investigative ed attueremo una serie di interventi per migliorare la sicurezza delle nostre strade come l’installazione di dissuasori. Noi faremo la nostra parte come siamo sicuri che voi farete, come sempre la vostra. Insieme siamo più forti. Questa comunità esprime il suo ringraziamento per quello che fate”.

No comments

*