Sorprese e denunciate due donne con arnesi da scasso

VIAREGGIO – Ieri pomeriggio i Carabinieri della Compagnia di Viareggio hanno effettuato un ampio servizio coordinato di controllo del territorio su tutta la giurisdizione, nello specifico nelle zone più isolate e sulla fascia costiera che, con l’avvio dellla stagione estiva, è ormai meta e punto di ritrovo di tanti turisti e, di conseguenza, obiettivo di possibili malintenzionati.
Nel servizio sono state impiegate 8 pattuglie e 18 militari dell’arma con compiti specifici di prevenzione e repressione dei reati in genere, nello specifico quelli predatori come i furti in abitazione.
In questo contesto, i Carabinieri hanno predisposto posti di controllo nei punti più sensibili, garantendo un’intensa vigilanza con serrati controlli.
Nello specifico, nel corso del servizio, i Carabinieri della stazione di forte dei marmi hanno intercettato un’autovettura che si aggirava con fare sospetto nei pressi di alcune abitazioni.
Dopo averne seguito alcuni spostamenti, i militari sono intervenuti ed hanno bloccato l’autovettura, a bordo della quale vi erano due donne, già note alle forze di polizia, residenti fuori provincia.
Viste le circostanze, i Carabinieri hanno approfondito il controllo ed hanno sottoposto a perquisizione le due donne e l’autovettura. Effettivamente, ben occultati, gli uomini dell’arma hanno rinvenuto alcuni arnesi da scasso come cacciaviti ed una chiave alterata del tipo “passepartout”.
A questo punto, le donne, che verosimilmente erano in zona per compiere qualche furto, sono state portate in caserma e sono state denunciate in stato di libertà per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.
Gli arnesi sono stati sottoposti a sequestro dai Carabinieri.
Nel complesso, durante il servizio a largo raggio, sono stati controllati 67 veicoli ed identificate 109 persone.
I controlli dei Carabinieri proseguiranno anche nei prossimi giorni su tutto il territorio di competenza al fine di garantire una sempre maggiore vigilanza delle aree più sensibili.