Sos, incendio a bordo: in banchina l’esercitazione della Capitaneria di Porto

0

VIAREGGIO – Nell’ambito delle attività di soccorso ed emergenza in materia di antincendio portuale, come da disposizioni del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e sotto il coordinamento della Direzione Marittima della Toscana, nella mattinata di oggi si è svolta in porto a Viareggio una complessa esercitazione.

ll Comandante di uno Yacht di bandiera straniera, ormeggiato per lavori di manutenzione presso la banchina Lenci della Darsena di Viareggio, ha contattato la sala operativa della Capitaneria di Porto: durante le delicate fasi di rifornimento carburante tramite autobotte della ditta Termopetroli Versilia si era sviluppato un grosso incendio a bordo dell’unità.

A bordo 14 passeggeri, uno di essi gravemente ustionato;  inoltre, le fiamme stavano interessando la passerella di poppa, unica via di fuga.

Sempre per esercitazione, secondo i protocolli d’intesa previsti, sono stati immediatamente allertati tutti i soggetti preposti, ovvero l’Ufficio Tecnico e l’Ufficio Nostromi della Capitaneria di porto, la motovedetta della Guardia Costiera, i Vigili del Fuoco, il Servizio 118, la Polizia Municipale e l’Autorità Portuale Regionale.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti con una autobotte ed una autoscala per l’evacuazione delle 14 persone a bordo. Una volta messa in sicurezza l’area, il personale sanitario del 118 ha prestato i primi soccorsi al figurante ferito, stabilizzandolo per il successivo trasferimento all’Ospedale Versilia tramite autoambulanza della Croce Rossa.

L’esercitazione è perfettamente riuscita: ancora una volta si è rivelata un’utile occasione per conoscere al meglio la realtà portuale e testare i tempi di intervento dei vari operatori, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente le procedure ed assicurare un tempestivo ed efficace intervento in caso di emergenze reali.

 

No comments

*