Spacciatore arrestato, aveva occultati in casa con 4 panetti di hashish e quasi 90.000 euro in contanti

0

VIAREGGIO – Nella mattinata di ieri, nell’ambito di servizi di contrasto all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti in Versilia, gli uomini del Commissariato di Polizia di Viareggio hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un uomo nato a Pontedera ma residente a Viareggio da diversi anni, classe 1960.

I Poliziotti, a seguito di attente e laboriose indagini, indirizzate su persone gravitanti nel mondo degli stupefacenti, hanno proceduto ad una perquisizione personale e domiciliare nei confronti del Vaghetti conclusasi con esito positivo.

All’interno di un armadio nella camera da letto l’uomo aveva occultato sotto una pila di abiti, una busta sigillata contenente 4 panetti di hashish per un peso complessivo di 376 grammi, destinata al “mercato locale” e in una tasca di un suo giaccone la somma di 87.000 euro in contanti provento certamente dell’attività di spaccio.

Lo spacciatore, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia in materia di sostanze stupefacenti, evasione e ricettazione, era già stato arrestato nel gennaio 2012, dagli uomini del Commissariato perché, a seguito di perquisizione domiciliare, era stato trovato in possesso di quasi mezzo chilo di hashish e 170.000 euro in contanti.

L’arrestato, nella mattinata odierna, sarà processato con rito direttissimo presso il Tribunale di Lucca.

No comments

*