Spaccio in Pineta, altri tre pusher accompagnati al Cie

0

VIAREGGIO – Nella serata di ieri il personale della Polizia di Stato ha svolto un nuovo servizio straordinario di controllo del territorio, incentrato particolarmente sul contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti nella pineta di Ponente, gestito soprattutto da cittadini extracomunitari irregolari sul territorio nazionale.

Il servizio, ha visto l’impiego del personale del Commissariato di Viareggio, della Questura di Lucca, nonché pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine.  Attraverso un’attività di cinturazione del perimetro della vasta area della pineta, personale del commissariato, in abiti civili, ha effettuato un’incursione per cercare di sorprendere gli eventuali spacciatori presenti all’interno, eludendo possibili fughe.

Nel corso delle operazioni sono stati fermati numerosi cittadini extracomunitari, le cui posizioni di soggiorno sono state quindi vagliate dall’ufficio Immigrazione per le pratiche di espulsione.

Al termine del servizio, 3 cittadini extracomunitari, di origine nord africane e tutti irregolari sul territorio nazionale, con numerosi precedenti specifici per reati in materia di stupefacenti, sono stati accompagnati presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Torino per il successivo rimpatrio coatto. sono state fermate dagli operatori anche delle giovani “vedette” che in cambio di dosi di stupefacente segnalano agli spacciatori la presenza dei poliziotti.

L’operazione rientra in un più ampio programma di azione della Polizia di Stato sul territorio viareggino, che si protrarrà senza sosta per la durata della stagione estiva.

No comments

*