Spara alla madre e si toglie la vita: omicidio – suicidio a Capezzano Pianore

0

CAPEZZANO PIANORE – ( di Letizia Tassinari ) – Omicidio suicidio a Capezzano Pianore, frazione di Camaiore. La tragedia, scoperta all’ora di pranzo, si è consumata tra le mure domestiche di un’abitazione in Corte Carignoni in via del Cannoreto, la strada che porta a Monteggiori. Due i cadaveri, un uomo e una donna, trovati dai parenti che non riuscivano a mettersi in contatto con i due. Il figlio, Andrea Bresciani, 50enne, ha sparato alla madre, Maria Palmerini, 77 anni, con un fucile e poi si è tolto la vita.

unnamed Sul posto, i primi arrivare,  sono stati gli agenti della Polizia Municipale di Camaiore con lo stesso comandante Carlo Palmerini, poi le volanti del Commissariato di Polizia di Viareggio, con la Scientifica, per ricostruire quanto accaduto. Motivi economici, da quanto trapela, alle origini del gesto estremo. Un’ arma regolarmente detenuta, come ha spiegato la dirigente di Polizia dottoressa Rosaria Gallucci, con la quale il figlio, che però non aveva il porto d’armi, ha sparato alla mamma e poi si è tolto la vita. Questa la prima ricostruzione. Il dramma, da quanto appurato, sarebbe avvenuto poco dopo le 11, e la macabra scoperta intorno alle 13.  L’uomo erano giorni che meditava la cosa: il commerciante, disoccupato, che prima gestiva un ingrosso di frutta e verdura, da quanto emerso aveva lasciato un biglietto a casa di un amico a Torre del Lego, nel quale annunciava quanto poi, tragicamente avvenuto:“Vi proteggerò dall’inferno”. E proprio lo scritto ha fatto scattare l’allarme, e i parenti, avvisati, sono andati all’abitazione, trovando i cadaveri. Forse la depressione, dopo la scomparsa del padre Roberto, e i litigi con la madre Maria, accusata dal figlio di aver dissipato il patrimonio familiare, poi una storia sentimentale finita, con la ex, cosi racconta chi lo conosceva, che si era sposata con un altro. Una tragedia annunciata? Probabilmente si. E oggi, giorno di sole, e freddo, mentre a Viareggio andava in scena il Carnevale, nella vicina  Capezzano Pianore due corpi giacevano a terra, ormai senza vita. Madre e figlio avrebbero dovuto lasciare venerdì prossimo la villetta di Capezzano Pianore, venduta all’asta. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia. La casa, invece, è stata posta sotto sequestro.

 

 

No comments

*