Spectralia… nella notte delle streghe il dissesto diventa satira

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Spectralia. La notte delle streghe, quella di Halloween, è andata in onda in Cittadella, organizzata dall’Osteria di Burlamacco, l’Associazione costruttori Carnevale di Viareggio, Power Sound, l’associazione H.ART e con il patrocinio e la compartecipazione attiva della Fondazione Carnevale di Viareggio. Musica, tanta, con alla consolle il mitico dj Andrea Paci, e migliaia di streghe, scheletri e zucche. Come tradizione impone. Dolcetto o scherzetto? La voglia di divertirsi, e di esorcizzare i demoni ha dominato. A Viareggio, è cosa nota, la satira la fa da padrone. E il default del Comune, commissariato per la seconda volta in due anni, è stato musa ispiratrice peer i maestri della cartapesta, che rimanendo in tema hanno “inventato” il cimitero del dissesto. Non risparmiando l’ex sindaco Leonardo Betti, le società participate, il Porto, gli asili, lo sport, le palme ormai uccise dal punteruolo rosso, l’erba sintetica di piazza Mazzini, quella che tanto ha fatto discutere la scorsa estate, e salvando solo il dio dei coriandoli: “Il Carnevale non muore. Mai”.

( foto di Letizia Tassinari )

No comments

*