Spiaggia libera, soccorso rapido tra le dune

0

VIAREGGIO – TORRE DEL LAGO – Il comune di Viareggio ha realizzato una serie di attività finalizzate alla salvaguardia delle persone che frequentano la spiaggia ed il mare nel tratto di costa compreso tra Marina di Levante a Viareggio e Marina di Torre del Lago.

Una zona che ha caratteristiche di alto pregio ambientale, lungo circa 2,2 km e totalmente libero e inaccessibile ai mezzi a motore.

Prima di tutto è stata migliorata la viabilità intra-dunare, esclusivamente dedicata ai mezzi di soccorso, che permette di raggiungere il mare in pochi minuti.

«Insieme al Parco abbiamo individuato 3 ingressi di emergenza, segnalati con apposita cartellonistica orientativa – spiega l’assessore alla libertà urbana Maurizio Manzo -, in modo da permettere la rapida individuazione del luogo di soccorso».

L’Amministrazione comunale ha poi messo a disposizione dell’Associazione Misericordia di Torre del Lago e del Servizio 118, un quad accessoriato per il soccorso (jeep modello Ranger Polaris quad 4×4) in grado di arrivare senza fatica fino alla battigia.

«Fino ad oggi eventuali interventi dei sanitari del 118 venivano fatti a piedi tra le dune per circa 300 metri! Un tratto troppo lungo per consentire agli operatori di rimanere nei tempi standard previsti per il soccorso – conclude l’assessore -. Grazie a questo progetto, pianificato dalla Protezione civile comunale, siamo in grado di dire che adesso la spiaggia libera è più accessibile e quindi più sicura».

No comments

*