Staccioli (Fratelli d’Italia): “Ben vengano risorse per Viareggio, ma la distribuzione deve essere più equa”

0

VIAREGGIO – Martedì il consiglio regionale sarà chiamato a votare le modifiche alla Finanziaria 2015, nel quale troviamo alcuni ulteriori importanti stanziamenti per la città di Viareggio: altri 250mila euro per il Carnevale e quasi due milioni da qui al 2017 alla Fondazione Festival Pucciniano (660mila l’anno, ndr), mentre per la presa in carico di minori accolti nelle strutture nonché la prosecuzione delle attività di supporto alla genitorialità, la Regione ha previsto ben 100mila euro, a fronte dei 400mila richiesti dal commissario straordinario Valerio Massimo Romeo.

“Ben vengano le risorse economiche per Viareggio, ma a nostro parere bisognerebbe prevedere una distribuzione più equa di questi finanziamenti, tenendo conto delle altre priorità della città: sostegno alle famiglie, sicurezza e impianti sportivi”, ad affermarlo è la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Marina Staccioli. “Sicuramente la tempistica è sospetta vista la campagna elettorale in corso – prosegue – ma bisogna anche considerare che in ottica futura le due Fondazioni potranno e dovranno cominciare a viaggiare sulle proprie gambe, anche con l’intervento di privati, come accade per altre importanti realtà nazionali”.

“Un altro tema da non dimenticare è il sostegno alla Polizia Municipale che, ricordo, ha un parco macchine da rimettere in moto per garantire il controllo sul territorio – interviene Massimiliano Baldini, candidato sindaco appoggiato da Fratelli d’Italia – in merito alle modifiche alla finanziaria vorrei più chiarezza per quanto riguarda la questione delle strutture di accoglienza, poiché non vorrei fosse l’ennesimo tentativo di finanziare stranieri quando ci sono famiglie italiane in estrema difficoltà”.

“Le modifiche proposte dalla Giunta regionale sanno molto di spot elettorale, ma con la città in dissesto non ci possiamo permettere di avere la puzza sotto al naso, certo ci piacerebbe capire quale sarà il prezzo da pagare – commentano invece i portavoce dei due circoli di Fratelli d’Italia di Viareggio, Massimo Baldini e Daniele Olivi – è sintomatico il non accoglimento delle richieste di finanziamento avanzate dal Commissario Straordinario Romeo, talvolta bisognerebbe ascoltare più il territorio per utilizzare in maniera ottimale il denaro pubblico”.

No comments

*

Allarme incendio, ma era una esercitazione

LIVORNO -Quest’oggi nel Porto di Piombino si è svolta, sotto il coordinamento della Guardia Costiera, l’esercitazione semestrale antincendio che ha visto impegnati nella simulazione mezzi ...