Start up agricole, ecco i contributi

0

VERSILIA  – Contributi per i giovani under 40 che vogliono aprire un’azienda agricola. Questo è il momento giusto per farlo. In arrivo, grazie al “Pacchetto Giovani” del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana 40 milioni di euro per l’annualità 2015 per favorire l’avvio di imprese agricole individuali o in forma associata (società e cooperative). Come nel passato anche la nuova edizione della misura destinata ai giovani prevede un premio all’avviamento. Il contributo a fondo perduto è fissato in euro 40.000 per ciascun giovane che si insedia o in 50.000 euro nel caso di insediamento in aziende ricadenti completamente in aree montane. Alla fine di illustrare aitantissimi giovani che in questi mesi hanno chiesto informazioni i con l’intenzione di aprire un’azienda, Coldiretti ha organizzato, mercoledì 17 giugno, alle ore 11.00, presso la nuova sede del centro direzionale Corte dell’Abate di Lido di Camaiore (primo piano, scala A) il primo di una serie di incontri dedicati al “Pacchetto Giovani” che toccheranno nelle prossime settimane anche la Piana e la Garfagnana (info ed aggiornamenti su www.lucca.coldiretti.it).

Per l’insediamento in agricoltura delle giovani generazioni è, infatti, un momento decisivo: la maggior partedelle regioni apriranno il bando a settembre 2015.  La Toscana hascelto di seguire la strada del pre-bando, ossia la possibilità di presentare la domanda di accesso da parte dei giovani fin dai prossimi giorni. Per accedere ai bandi è però necessario preparare in tempo un dettagliato business plan aziendale e fare attenzione ai termini specifici di ciascun territorio. L’incontro sarà propedeutico a spiegare ai giovani termini, modalità e tempistiche per richiedere i contributi.

No comments

*