Stazione, piazza Dante e Pineta sotto i riflettori: Polizia in azione tutta la notte

VIAREGGIO – Vasto servizio di controllo nella serata di ieri a Viareggio,  che ha visto impegnati il personale delle Volanti e dell’Ufficio Immigrazione del Commissariato di Polizia. Con l’ausilio di quattro equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, è stato attuato un mirato e preciso controllo delle zone circostanti la Stazione ferroviaria e l’adiacente Piazza Dante con l’intento di contrastare i fenomeni di criminalità diffusa e lo spaccio di stupefacenti.

Particolare attenzione è stata rivolta alla Pineta di Ponente dove gli Agenti effettuavano un’ampia perlustrazione scovando alcuni extracomunitari.

Uno di loro, appena notate le pattuglie, si è disfatto velocemente di un sacchetto che conteneva circa 29 grammi di cocaina ed uno di hashish, suddivise in dosi e pronte per lo spaccio, che sul mercato avrebbero fruttato circa 3000 euro.

La persona, individuata dagli operatori, sarà denunciata all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Durante l’arco del servizio, andando in contro alle esigenze di sicurezza dei cittadini residenti, è stato anche effettuato un controllo ai locali commerciali ubicati in Piazza Dante e via Mazzini, luoghi di abituale ritrovo di cittadini extracomunitari.

In particolare, all’interno dell’esercizio commerciale kebab denominato “MakMak” in piazza Dante, sono state identificate 6 persone, tra cui 5 extracomunitari.

Uno di essi, all’atto del controllo, ha gettato un pacchetto di sigarette. Insospettiti, gli Agenti, hanno raccolto il pacchetto trovandovi all’interno una dose di hashish.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata in via amministrativa e lo straniero verrà segnalato, come di norma, al Prefetto di Lucca come assuntore di droghe.

Il servizio ha permesso il conseguimento dei seguenti risultati: 22 mezzi controllati, 47 persone, di cui 17 extracomunitari, identificate, 2 sequestri penali e 1 amministrativo per un totale di 31 grammi di droga

 

Lascia un commento