“Stop agli sfratti”: tutti uniti per difendere il diritto all’abitare

0

VIAREGGIO –  Stop agli sfratti quando il Comune non garantisce il passaggio da casa a casa. È il presupposto con cui stamattina, in via Bottego 13, l’Unione Inquilini Viareggio e la Brigata Sociale Antisfratto si sono riuniti per difendere il diritto all’abitare, in occasione di uno sfratto. “La famiglia che abita attualmente l’immobile – spiegano – è composta dalla madre invalida al 67% e dal figlio in cerca di occupazione: nonostante la difficile condizione, sociale e di salute, in questi mesi madre e figlio si sono impegnati a cercare di percorrere ogni via burocratica possibile, attraverso l’assistente sociale e l’Ufficio Casa di Viareggio, per riuscire a trovare una soluzione alternativa. Ma la risposta da parte degli uffici non è stata adeguata, al punto che gli avvocati dell’inquilina hanno inviato un esposto all’Ufficio Casa e al Comune di Viareggio, e data la difficoltà della situazione hanno ritenuto opportuno richiedere al Giudice la sospensione dello sfratto. L’Unione Inquilini si è impegnata come sindacato perchè la famiglia non finisse per strada, cosa che ad oggi sarebbe avvenuta se si fosse eseguito lo sfratto, in quanto gli uffici preposti sembrano non riuscire a trovare alcuna soluzione al riguardo, e per assicurare, come prevede la legge, il passaggio da casa a casa”.

No comments

*