Studenti al lavoro per la progettazione dell’area APEA

0

CAMAIORE – Domani, l’area industriale de Le Bocchette sarà invasa da oltre quaranta studenti della facoltà di Architettura di Firenze, che grazie ad una collaborazione aperta tra Consorzio, Regione, Amministrazione Comunale e la stessa Università, si ritroveranno nell’area industriale, per una vera e propria lectio magistralis sull’area e sui principi APEA.

L’obiettivo è infatti far conoscere agli studenti il valore delle APEA per le aree industriali, allo scopo di creare progettualità future sostenibili, in grado di apportare migliorie e proposte green al contesto produttivo.

La lezione che si svolgerà dalle ore 10,30 in poi all’interno dell’auditorium del Consorzio, sarà seguita da una vera e propria progettazione: gli studenti infatti verranno coinvolti in un importante progetto in cui, con carta alla mano e con i dovuti sopralluoghi all’interno dell’area, gli verrà chiesto di progettare un habitat sostenibile, su un’area specifica, già individuata, in base alle pianificazioni dell’Amministrazione Comunale e alle proposte dello stesso Consorzio.

Un modo per coinvolgere giovani menti, fresche di studio, visto che si tratterà di giovani architetti al 4 anno di università, disponibili ad apportare il loro contributo.

All’iniziativa prenderà parte la Regione Toscana, con la partecipazione del Dr. Aldo Nepi, massimo esperto di APEA, professionisti e progettisti che hanno collaborato ai precedenti bandi APEA, oltre che l’Amministrazione comunale con il suo Assessore alle Attività Produttive, Carlo Alberto Carrai e la partecipazione della prof. Paola Gallo, docente presso la facoltà di Architettura di Firenze, trait d’union tra la Regione e l’Università.

Una nuova opportunità di crescita e di scambio di sinergie, commenta il Presidente del Consorzio Benaglio, che annuncia un inverno ricco di attività e proposte per le imprese dell’area industriale, che verranno coinvolte in diversi progetti, dove le collaborazioni con le Università non mancheranno.

 

No comments

*