Tallio, tre prelievi sopra i limiti

0

PIETRASANTA – Ecco i risultati delle analisi di ieri, domenica 9 novembre, effettuate da GAIA spa sui punti di prelievo nell’area interessata dall’ordinanza di divieto di uso delle acque per scopi potabili ed alimentari. I prelievi sono stati effettuati ad inizio mattina, prima che fosse completato da GAIA il lavoro di svuotamento e di pulizia del serbatoio di Monte Regoli dove si accumula l’acqua distribuita nel Centro che attualmente proviene solo dai pozzi della pianura ( v. Bozza, v. Castagno, Crociale e Vallecchia). Il dato del tallio in entrata nel deposito è ancora in netto calo, mentre permangono evidentemente problemi nella rete di distribuzione.

I dati confermano infatti anche ieri tre punti al di sopra dei limiti massimi raccomandati (2 microgrammi a litro): Porta a Lucca e Piazza Duomo (in aumento) e Porta a Pisa (in diminuzione). La presenza del tallio continua dunque a riguardare la zona sud/est della città, mentre le concentrazioni sono in netto calo nella parte nord/est (p.zza Statuto e Fontanella). L’Amministrazione Comunale ha chiesto dunque a GAIA di aumentare da stamani i punti di prelievo, istituendone alcuni intermedi tra Piazza Duomo e Piazza Statuto in modo che si possa circoscrivere ulteriormente e il più rapidamente possibile l’area di divieto.

Da ieri è iniziata la campagna di analisi giornaliera anche dell’acqua delle cisterne di erogazione, con risultati che ne escludono la contaminazione. Da mercoledi inizierà anche la campagna di analisi, a cura di Pietrasanta Sviluppo, dell’acqua dei rubinetti di tutte le scuole del Comune. Già da sabato, a scopo puramente precauzionale, è iniziata la distribuzione di acqua minerale in bottiglia per uso potabile.

Le analisi nel Centro proseguono giorno per giorno e da stamani comincerà anche la campgana di prelievi ASL sulla rete di distribuzione nel resto del territorio comunale.

No comments

*