Tallio: valori nella norma, ricercatori dell’Istituto Superiore Sanità concordi

0

PIETRASANTA – Valori sotto la soglia di pericolo, monitoraggio capillare e costante, rischio sanitario ridotto sensibilmente. Gli esperti dell’Istituto Superiore Sanità di Roma, presenti alla riunione del tavolo tecnico – scientifico sul caso tallio, si sono espressi in modo unanime, concordando sull’efficacia degli interventi operati finora sulla rete acquedottistica esterna alle abitazioni. I dati in mano ai ricercatori comprovano gli effetti delle opere di sostituzione e lavaggio delle tubature eseguite nel tempo. Un esito incoraggiante, appreso con soddisfazione dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Mallegni. Alla riunione, preliminare all’incontro pubblico aperto ai cittadini, hanno preso parte i rappresentanti dei comitati, che hanno potuto confrontarsi in modo diretto con studiosi e periti, compresi i responsabili del Dipartimento Prevenzione dell’Usl e i tecnici di Gaia. “Le considerazioni dei ricercatori – dice l’assessore all’Ambiente, Simone Tartarini – ci portano a concludere che le attività messe in campo fino ad oggi hanno dato il risultato atteso. Questo significa che la criticità è stata gestita bene. Ad eccezione di un unico sforamento, rilevato sulla fontana di Porta a Lucca con immediato intervento di sostituzione delle tubature, negli ultimi 18 mesi tutti i campionamenti hanno dato esito negativo, rientrando nei valori di soglia”.

L’attività di monitoraggio, portata avanti in modo congiunto dagli enti preposti, proseguirà senza interruzione per garantire nel tempo il mantenimento della qualità dell’acqua. “Con l’aumento esponenziale dei punti di campionamento – spiega Tartarini – disponiamo di un controllo capillare della situazione su Valdicastello, il Pollino e il centro storico. I ricercatori dell’Istituto Superiore Sanità hanno svolto un lavoro straordinario, reso in modo gratuito e quindi libero da condizionamenti. I dati aggiornati ci fanno guardare al futuro con fiducia, anche se non intendiamo abbassare la guardia perché la salute dei cittadini è la nostra priorità. L’attenzione sulla questione tallio resta massima anche ora che la fase più delicata è superata”.

No comments

*