Tari, ok per gli sconti per privati e aziende

0

VIAAREGGIO – Tassa sui rifiuti: sconto in bolletta compreso fra il 9 e il 10% sia per le famiglie che per le imprese. E’ stata approvata con larga maggioranza – 18 favorevoli e 3 contrari e due usciti dall’aula, su 23 presenti – dal Consiglio comunale, la delibera Tari.

«Dopo quasi 20 anni – commenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro – è la prima volta che si riducono le tariffe in questo comune. Ed è importante che questo provvedimento sia stato approvato con così larga maggioranza. Anzi stupisce che non ci sia stata l’unanimità su un tema che di fatto, non ha colore, in un momento di così grave crisi economica».

Un risparmio che deriva dalla rimodulazione del costo del servizio. Un esempio su tutti: nel piano finanziario è stato ridotto l’importo accantonato come sfondo svalutazione crediti. Tale accantonamento prevede che sia riservata un somma per le quote non riscosse: l’Amministrazione ha deciso di non caricare il costo indistintamente su tutta la cittadinanza, evitando così che l’importo di chi non paga possa essere di fatto coperto da chi paga regolarmente.

E gli sconti si vedranno da subito, nel saldo finale della bolletta: «Una famiglia di 4 persone – spiega l’assessore al Bilancio Laura Servetti – avrà uno sconto di circa 40 euro, mentre un ristorante di 100 metri quadri, risparmierà più o meno 300 euro. Lo stesso dicasi per un negozio di ortofrutta, 360 euro o di una pasticceria 230 euro. Questo solo per fare qualche esempio».

«Stiamo mettendo in campo un processo importante: a breve avremo il porta a porta spinto e l’adesione alla strategia rifiuti zero e avremo bisogno della collaborazione di tutti i cittadini. Questo è un primo passo verso una riduzione ulteriore delle tariffe – conclude il sindaco – ma anche verso una città più pulita e una partecipazione attiva per la costruzione della comunità».

No comments

*