Telefonia mobile. il Comitato via Matteotti torna all’attaco e chiede documenti

0

VIAREGGIO – “Con la presente siamo a chiederVi, ancora una volta, che ci vengano consegnati: planimetrie complete contenenti lo Stato Attuale del territorio del Comune relativamente agli impianti della Telefonia Mobile”. Il comitato via Matteotti torna all’attacco e chiede:

1) Numero, ubicazione precisa dei Siti relativi alle S.R.B della Telefonia Mobile, ivi
comprendendo quelli relativi ai piccoli ed i micro impianti.
2) I Gestori presenti nei suddetti Siti.
3) I sistemi in atto ed operativi per ogni Sito e per ogni Gestore.

Chiariamo che la documentazione suddetta ci è indispensabile per poter fare una verifica oggettiva rispetto a quanto nella pratica ci risulta esistente sul territorio del Comune. E questo non è possibile poiché i documenti che sino ad ora ci sono stati consegnati non sono corretti ed aggiornati.

Altresì, siamo a chiederVI che ci venga inviato il verbale dell’incontro avvenuto in data 23/10/2015 tra noi e l’Assessore all’Ambiente Sig. Alessandro Pesci.
Evidenziamo che quanto da noi richiesto è confortato da precise disposizioni legislative e che ribadiamo il nostro diritto a conoscere esaustivamente la condizione igienico-ambientale della nostra città.
Vi comunichiamo altresì che, circa una settimana fa, l’Arch. Giuseppe Mugnani ha consegnato al Presidente del Comitato Via Matteotti, Sig.ra Michela Masoni, un supporto informatico contenente: la Carta delle Aree Sensibili, la carta delle Stazioni Radio-Base e la carta delle Aree di Tutela, documenti, i quali, però, sono superati e non rispecchiano la situazione attuale.
Per quanto sopra esposto, tenendo conto che la richiesta di cui sopra è stata già formulata molte volte nel tempo, chiediamo di consegnarci, con urgenza, le planimetrie richieste complete e relative allo Stato Attuale degli impianti di Telefonia Mobile, ivi compresi i piccoli ed i micro impianti.

-Al contempo, richiediamo un incontro anche in ragione della Delibera n. 50 del 4/9/2015.
-Ricordiamo che siamo ancora in attesa della richiesta di chiarimenti, protocollata in data 25-08-15 al n. 51676.

Confermando la nostra disponibilità alla collaborazione, rimaniamo in attesa di ricevere quanto richiesto.
Informiamo che se entro il 25 novembre non riceviamo quanto richiesto, saremo costretti ad intraprendere eventuali azioni che riterremo opportune.

 

No comments

*