Tenta la spaccata, arrestato dalla Polizia

0

VIAREGGIO – Il dispositivo di sicurezza e di controllo del territorio approntato dal Commissariato della P.S. di Viareggio per la stagione estiva, al fine di contrastare i fenomeni di microcriminalità ed arginare i furti continua a produrre i suoi risultati.

Poco dopo le ore 2 di stanotte perviene sulla linea 113 del Commissariato di Viareggio la telefonata che segnala rumori sospetti in via F. Mannozzi, una vietta del quartiere Varignano. La Sala Operativa invia immediatamente la Volante più vicina che in pochi istanti è sul posto.

I poliziotti notano subito la vetrata sfondata di un negozio di gastronomia e, fra le auto parcheggiate nelle vicinanze, la figura di un individuo che, favorito dall’oscurità, chinato, cerca pian piano di allontanarsi.

Gli agenti accerchiano le vetture, l’individuo tenta una vana fuga, durante la quale getta a terra un grosso bastone con una punta di ferro, ma viene subito raggiunto e bloccato dai poliziotti.

In manette finisce BEN SHILI Omar, ventiseienne tunisino, irregolare sul territorio nazionale, conosciuto agli agenti per i suoi pregiudizi di Polizia: denunciato e arrestato diverse volte per furto, spaccio di sostanze stupefacenti, nonché per spendita di banconote false e per non aver mai ottemperato  all’ordine di lasciare lo Stato.

Stamattina direttissima presso il Tribunale di Lucca.

No comments

*