Tentano il colpo, feriscono il tabaccaio e scappano dileguandosi in bicicletta

0

TORRE DEL LAGO – Letizia Tassinari – Come nel Bronx. Volto scoperto, armati di coltello, in due sono entrati nella tabaccheria sulla via Aurelia, a Torre del Lago, e  hanno minacciato il titolare per derubarlo dell’incasso della giornata.

Mancavano pochi minuti alle 20, era quasi l’ora di chiusura, quando i banditi hanno cercato di mettere a segno il colpo. Il tabaccaio, che ha opposto resistenza, difendendo l’incasso, è stato malmenato. Le grida hanno allarmato i residenti, che si sono affacciati dalle finestre dei palazzi difronte e accanto e i due si sono dati alla fuga, in sella a una bicicletta nera. Un cittadino ha cercato di inseguirli con la sua auto, ma rimasto bloccato nel traffico li ha persi e i fuggiaschi hanno avuto la meglio imboscandosi nella vicina pineta che divide la frazione pucciniana da Migliarino Pisano.

Immediat0 l’intervento di una volante del Commissariato di Polizia di Viareggio, oltre che di un’ambulanza della Misericordia per medicare il tabaccaio rimasto contuso.

La zona è stata perlustrata a 360 gradi ma dei fuggiaschi, per ora, nessuna traccia. Caccia aperta ai due banditi, con ogni probabilità stranieri, che sono stati immortalati dalle telecamere di video sorveglianza.

“Due, ragazzi giovani leggermente scuri di pelle, sono entrati a rubare in casa di alcuni tedeschi in vacanza a Torre del Lago, casa tra l’altro nelle immediate vicinanze del tabacchi – racconta Federico Masi, dell’omonima agenzia immobiliare a due passi dall’attività dove i banditi hanno tentato il colpo- :”Il furto è avvenuto intorno alle 18,40, ho accompagnato i tedeschi (miei clienti) dai Carabinieri a sporgere denuncia”.

Stessa mano?  Saranno gli inquirenti a cercare di dipanare la matassa e a risalire ai responsabili.

No comments

*