Tornano ad accendersi i riflettori sulla Polo Beach Cup della Versilia

0

VIAREGGIO – Tornano ad accendersi i riflettori sulla Polo Beach Cup della Versilia, giunta alla sua sesta edizone. Tante le novità illustrate alla platea di ospiti, istituzioni, enti e giornalisti che hanno affollato la presentazione stampa del Trofeo internazionale di Polo che si svolgerà nei giorni 10, 11 e 12 ottobre 2014. In primis il cambio di location per lo svolgimento delle gare, dalla sede storica di Viareggio a quella nuova del Lido di Camaiore, a sottolineare la volontà di dare all’evento un carattere di promozione di tutto il territorio versilese. In questo assume valore strategico il patrocinio concesso da Regione Toscana, Provincia di Lucca e dai comuni di Camaiore, Forte dei Marmi, Pietrasanta e Viareggio.

Il Park Hotel Villa Ariston sarà base logistica per i tre giorni di manifestazione, nei cui giardini saranno allestite le scuderie dei quaranta cavalli scelti dai quattro team in gara (Fipa group, Dr. Vranjes, Coci srl, Hotel Villa Ariston). Il campo di gara sarà invece realizzato sull’arenile antistante la Villa, nei tre bagni Tucano, Bragozzo e Villa Ariston) e curato dall’impresa Coci di Firenze che cercherà quest’anno di allestire un impianto a impatto zero grazie all’impiego di modernissimi geotessuti.

Alla ideatrice e Presidente della Polo Beach Cup Versilia, Patrizia Lencioni è andato il riconoscimento di aver saputo trasformare un evento sportivo di livello in una manifestazione pubblica di grande valore per la promozione e l’immagine del territorio versiliese e toscano.

“Questa sarà un’edizione di forte crescita – ha sottolineato Patrizia Lencioni – e siamo orgogliosi di ave trovato il consenso di tutti i nostri interlocutori istituzionali e di molte imprese sponsor. Un evento fatto sul territorio per il territorio che rappresenta uno dei nostri migliori biglietti da visita”.

L’assessore al Turismo del comune di Camaiore, Carlo Carrai ha colto gli aspetti positivi della sinergia attivata dai quattro comuni costieri e rilanciato sulla necessità “di fare squadra per animare il litorale anche nei mesi di bassa stagione, anticipando un progetto specifico denominato Il mare d’inverno”.

Un concetto ripreso anche nell’intervento del Capitano Giorgi della Capitaneria di porto che ha ricordato come i circa 250 eventi che ogni anno si svolgono in acqua e sul lungomare sono concentrati quasi esclusivamwente nei mesi estivi, con forti problemi organizzativi e di sicurezza. “Vogliamo salutare invece con amicizia e interesse – ha detto – tutti quegli eventi che come questo esaltano le nostre qualità di territorio al di fuori e oltre la stagione balneare”.

Nella loro dichiarazione congiunta Laura Botarelli (vice presidente Balneari Lido di Camaiore–Consorzio riviera toscana) e Maria Bracciotti (consigliere associazione Albergatori Lido di Camaiore) hanno evidenziato il termine “Accoglienza come parola d’ordine. A maggior ragione quando ci sono iniziative in grado di portare una visibilità di qualità al territorio di Lido di Camaiore anche fuori dalla classica stagione estiva. Per questo balneari e albergatori, in perfetta sintonia, sono pronti a offrire massimo sostegno e collaborazione a questa splendida tre giorni di sport e non solo”.

Un supporto importante arriverà anche dai giovani del Rotary: Alessia Cantieri, presidente del distretto Rotaract Viareggio Versilia si è detta pronta ad organizzare un gruppo di volontari soci per curare gli aspetti dell’accoglienza e dell’organizzazione nei tre giorni di manifestazione.

Tra le imprese sponsor ha voluto testimoniare la vicinanza strategica alla Polo Beach Versilia, Rudolf Berghlener della Fipa Group: “Vogliamo continuare a legare il nostro nome – ha detto – ad un evento di altissimo pregio che proietta la Versilia sui palcoscenici mondiali dello stile”.

Sotto l’aspetto sportivo il delegato della Federazione italiana sport equestri ha ricordato come questo sia l’unico evento di Polo Beach in Europa accreditato dalla Fise. “E il carattere internazionale delle squadre ospitate – ha detto Claudio Barsuglio – testimonia l’altissimo livello raggiunto anche sul fronte agonistico”.

Particolare attenzione è stata dedicata agli aspetti logistici della preparazione del campo di gara, vera originalità di questa manifestazione. Salvatore Ognibene, amministratore della Coci srl di Firenze, si è detto “lieto di raccogliere la sfida e aprire una sperimentazione sull’impiego di nuovi materiali geotessili ecologici che possa portare la Versilia e la Toscana a reppresentare un modello nel mondo anche sotto il profilo della costruzione tecnica e per la salvaguardia ambientale”.

Parte integrante della manifestazione sportiva anche un’iniziativa di raccolta fondi a favore dei bambini del reparto oncologico dell’ospedale di Carrara. “Abbiamo aderito immediatamente a questo progetto – ha spiegato Patrizia Lencioni – poiché sappiamo degli effetti benefici della pet terapy e perché noi per primi conosciamo il valore profondamente emotivo del rapporto con animali che amiamo così tanto”.

 

IL PROGRAMMA DELLA SESTA POLO BEACH CUP VERSILIA-TUSCANY

I quattro team in gara giocheranno nelle giornate di venerdì 10, sabato 11 e domenica 12

ottobre, durante le quali si alterneranno alle partite eventi serali:

Giovedì 09 ottobre: – sera: cena c/o Ristorante Ariston Mare,

con consegna delle maglie ai giocatori

Venerdì 10 ottobre: – ore 13:00: partite

– sera: serata disco c/o Tucano Beach

Sabato 11 ottobre: – ore 13:00: partite

– sera: Gala Dinner c/o Hotel Villa Ariston

Domenica 12 ottobre: – ore 13:00: partite

– a seguire: Finale e Cerimonia di premiazione.

No comments

*