Torre del Lago, se ne va Mamerto Morescalchi

4

TORRE DEL LAGO PUCCINI (di Alberto Pardini) – Se n’è andato all’improvviso all’età di 67 anni Mamerto Morescalchi, titolare del Camping Europa a Torre del Lago Puccini, colpito nel pomeriggio di oggi da un infarto che non gli ha lasciato scampo mentre si trovava nella sua casa di Corsanico. Morescalchi era noto nella frazione pucciniana anche per le numerose lotte portate avanti nel ruolo di consigliere dell’Associazione TorreViva! e di vicepresidente di Assocamping, ma soprattutto per la sua affabilità, simpatia e il non rifiutarsi mai di scambiare quattro chiacchiere. Appassionato di giornalismo sulle orme della madre Fernanda, Morescalchi aveva anche un suo blog personale come giornalista Freelance e una bravura nell’uso delle parole che traspariva anche dal suo semplice parlare: “…mi son sempre dilettato nello scrivere, specie in poesia, in modo segreto, giusto per saziare la mia più intima interiorità” scriveva.

“Una vita di lavoro nel Camping Europa di Torre del Lago Puccini, di lotte e di soddisfazioni, di piccoli successi e di altrettante delusioni, con le mie passioni passate, presenti e forse future: il Judo, la caccia, i vini e la buona cucina, la motocicletta, i figli e la famiglia e forse, appunto, il giornalismo” è la biografia di sé che Morescalchi aveva fatto sul suo blog, concludendo con la sua consueta predisposizione a far sorridere: “Finché morte non mi separi, come si suol dire ma anche come si suol divenire, tutti, proprio tutti, prima o poi….meglio poi!”.

Morescalchi lascia i figli Tiffany, Allen e Maximilian, e la nipotina Margherita, a loro e ai parenti ed amici vanno le più sentite condoglianze della redazione di TgRegione.it. Ancora da decidere il giorno e il luogo dei funerali. La notizia della scomparsa di Morescalchi ha fatto velocemente il giro del paese di Torre del Lago, lasciando attoniti e increduli amici, colleghi e dipendenti del Camping.

L’improvvisa scomparsa di Mamerto Morescalchi, titolare del Campeggio Europa di Torre del Lago, imprenditore di grande competenza e capacità, lascia sgomenti e con un vuoto incolmabile.  Mamerto Morescalchi era un componente attivo del direttivo locale di Confesercenti, sempre presente agli incontri, e capace di apportare un importante valore aggiunto alle scelte e agli indirizzi dell’Associazione. Confesercenti Versilia ed il sindacato Assocamping, di cui Mamerto Morescalchi era vice-presidente locale, si stringono in questo momento di grande dolore alla famiglia, ai parenti, agli amici e a tutti i dipendenti e collaboratori del Campeggio Europa.

4 comments

  1. Silvana pilla 6 gennaio, 2015 at 08:07 Rispondi

    Dispiaciuti per la prematura morte di Mamerto.Alla famiglia giungano le nostre più sentite condoglianze. Silvana e Angelo Apollonio.

  2. Antonio 6 gennaio, 2015 at 13:08 Rispondi

    Sono passato per un ultimo saluto, caro Mamerto, lasci un vuoto incolmabile, condoglianze infinite alla famiglia morescalch,, e a tutto lo staff del Campeggio Europa dove Mamerto ha dedicato la sua vita lavorativa, un abbraccio come facevamo tutti gli anni all’apertura della stagione estivaestiva

    • Alessandro Premutico 6 gennaio, 2015 at 18:52 Rispondi

      Questa perdita é per me un grandissimo dolore. Un uomo straordinario e un grande amico. Addio Mamerto. Avrò sempre dei bellissimi ricordi pensandoti.

  3. G. Duivenvoorde 9 gennaio, 2015 at 10:22 Rispondi

    Siamo molto attoniti e increduli per l’impovviso scomparso di nostro grande Amico Mamerto!
    Durante circa 20 anni l ‘abbiamo connosciuto come un uomo molto appassionato, con una grande affabilita e simpatia.
    Mandiamo le nostre piu sentite condoglianze alla famiglia!
    Bert e Marja Duivenvoorde
    Ispettori ACSI

Post a new comment

*