“Tra i manifestanti candidati consiglieri e persone che hanno indossato la divisa”

0

VIAREGGIO – “Dopo il sabato infuocato dove estremisti della Sinistra Totalitaria, quella Sinistra antidemocratica che usa le minacce e la violenza per intimidire e opprimere la voce e il pensiero di coloro che non la pensano come loro, trovo allucinante che tra quei manifestanti ci fossero persone candidate al consiglio comunale di Viareggio, trovo altrettanto incomprensibile che tra loro potesse esserci anche persone che per decenni hanno indossato una divisa da pubblico ufficiale con il preciso compito di difendere le leggi dello Stato nell’ambito del territorio Comunale”. Il commento inviato alla stampa, che riportiamo integralmente, è a firma di Massimo Baldini di Fratelli d’Italia: “Molte di quelle persone domenica mattina erano a dare volantini promuovendo la lista di Antonini ( Repubblica Viareggina ), credo sia un atto dovuto che quelle persone di cui non occorre fare nomi perché ben noti anche alle Forze dell’Ordine, si ritirino dalla corsa alle elezioni Comunali perché niente hanno in comune ai principi di democrazia e legalità che sono la base per una buona Amministrazione Pubblica. Auspico che la giustizia faccia il suo corso il più velocemente possibile e contestualmente auspico che la città di Viareggio prenda le distanze da questi delinquenti il 31 maggio”.

No comments

*