Trasferta veneta per l’Alimac, obiettivo la vittoria

0

FORTE DEI MARMI – Dopo la stupenda vittoria di sabato a La Coruna, gli eroi del Riazor, si presentano a Breganze un po’ stanchi per il lungo viaggio ma su di giri per il bellissimo periodo di forma con cui hanno cominciato la stagione. Undici vittorie di fila non possono che essere un impressionante biglietto da visita. Come avversaria l’Alimac avrà il Faizanè Lanaro Breganze: seconda in classifica a tre lunghezze dal Forte, prima nel girone B dell’Eurolega in coabitazione con gli spagnoli del Vic, 10 gare ufficiali per i rossoneri vicentini, 8 vittorie 1 pareggio e 1 sconfitta. I veneti, vengono additati da tutti come i più grandi rivali dei rossoblu in Italia e anche in Europa, infatti un piazzamento di una delle due al secondo posto e la vittoria dell’altra nei rispettivi gironi europei, potrebbe farle incontrare anche negli ottavi di eurolega. I rossoneri sono una compagine molto esperta che annovera tra le proprie fila il portiere della nazionale Gnata e gli altri azzurri Cocco e De Oro; lo spagnolo Adroher compagno di nazionale di Pedro Gil, Torner e Cancela e considerato uno dei più forti giocatori al mondo; il regista portoghese Sergio Silva dotato di un tiro micidiale e il bomber brasiliano Cacau; nella rosa veneta compaiono anche Dal Santo e i giovani  promettenti Giulio Cocco,  Francesco e Filippo Compagno e il portiere Sgaria. Allenatore dei veneti è lo spagnalo Guillem Cabestany che i tifosi rossoblu ricorderanno al timone del Vendrell, la squadra spagnola che ha eliminato  per due anni di fila i rossoblu dalla Coppa CERS. I convocati di Roberto Crudeli per questa partita dovrebbero essere: Stagi e M. Verona; Orlandi, A.Verona, Torner, Cancela, Pedro Gil, Motaran, Giorgi, Mattugini. Da Forte dei Marmi si muoveranno per seguire la squadra circa 70 persone.
Arbitri dell’incontro: Da Prato e Eccelsi.
La partita dovrebbe essere trasmessa in diretta streaming.

No comments

*