“Truffatori? Solidarietà al consigliere Conti”

0

PIETRASANTA – ” I cittadini di Pietrasanta possono dormire sonni tranquilli, tanto ci sono le chat di whatsapp che vegliano su di noi e ci proteggono da eventuali truffatori. Poco importa se poi, dopo le opportune verifiche, si rivelano dei semplici cittadini o consiglieri comunali che vogliono sensibilizzare su argomenti di interesse generale e importante come la salubrità dell’ambiente in cui vivono e la salute degli individui”.

Anche Antonio Orsucci interviene sul “caso” truffe, dopo la nota stampa di ieri del Comune di Pietrasanta:

“Siamo rammaricati che i nostri Amministratori, anziché tentare di governare e regolare strumenti che hanno anche una loro utilità, come le chat, piuttosto si lascino volentieri inghiottire da un meccanismo di caccia alle streghe, al solo scopo di cogliere l’opportunità di scatenare l’ennesima bagarre fine a sé stessa e  di tentare di screditare chi svolge il ruolo di minoranza in Consiglio Comunale e semplici cittadini che, pur al di fuori di schieramenti politici,  hanno anch’essi speso anni (e non solo) della propria vita per combattere battaglie a tutela della salute di tutti e dell’ambiente in cui viviamo. Non crediamo affatto a chi afferma che il nostro Consigliere, Nicola Conti, e Daniela Bertolucci abbiano tentato di spacciarsi per assessori o tecnici, anche perché sono personaggi ormai noti in città. Non crediamo neppure che siano stati “scambiati” per truffatori in una zona come il Pollino dove sono conosciutissimi, bensì che vi sia stata l’intenzione di farli passare per tali, il che è molto grave, tanto più se l’insinuazione viene montata da chi ricopre ruoli istituzionali. Ci sorprende la reazione scomposta dell’Amministrazione Comunale, che sembra quasi aver paura che i singoli cittadini provvedano a far analizzare l’acqua nelle proprie case, azione che, peraltro, ricordiamo che gli abitanti delle zone colpite dall’emergenza avevano già provveduto a svolgere in passato per conto proprio, senza tante polemiche. Piena solidarietà, quindi, al nostro Consigliere Conti: auspichiamo che tutti i Consiglieri svolgano a pieno il loro ruolo come fa lui, in mezzo alla città, vicino ai problemi dei cittadini e non limitandosi solo ad alzare la mano in aula consiliare, magari davanti a provvedimenti a malapena letti. E piena solidarietà anche a Daniela Bertolucci, che, lo ricordiamo, insieme all’Associazione Tutela Ambientale della Versilia, ha anche ricevuto la cittadinanza onoraria durante la precedente Amministrazione: chi amministra deve sempre tenere in debita considerazione il contributo critico che viene dalle singole persone e dai comitati, anche quando ciò che hanno da dire è scomodo. Ci auguriamo anzi che l’impegno e la passione civica di Daniela servano da esempio a tanti”.

No comments

*