Tsunami Fiamme Gialle, dopo la visita in Comune la Gdf fa tappa alla Patrimonio

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Tsunami Fiamme Gialle. Dopo la “visita” in Municipio ( leggi anche: Fiamme Gialle in Comune: un nuovo filone di inchiesta?) i militari della Guardia di Finanza hanno fatto tappa anche negli uffici  della Viareggio Patrimonio, la societa’ interamente partecipata dal Comune di Viareggio, al centro, tra l’altro, della relazione del Mef.

Da tempo il Comune di Viareggio è nel mirino delle Fiamme Gialle – ricordiamo l’indagine sulle case popolari ancora aperta.  Gli inquirenti, a questo punto, vogliono vedere chiaro nelle gestioni delle varie amministrazioni comunali che si sono succedute negli anni, da Marcucci a Betti, e che hanno portato un disavanzo che, più o meno, si aggira intorno ai 100 milioni di euro. Un “buco”, questo, che ha portato al dissesto e agli aumenti di tasse e tariffe locali che sono arrivati in ogni settore, a cominciare da quello della scuola e a tagli al sociale, mentre addirittura ci sono impianti sportivi, tra cui in primis la piscina comunale, che rischiano la chiusura.

Pagine e pagine, quelle fotocopiate e portate via, di atti e documenti, su disposizione del Pubblico Minister della Procura di Lucca, dottor Fabio Origlio, che ha aperto un fascicolo di inchiesta, parallelamente agli ccertamenti della Procura Regionale presso la Corte dei Conti della Toscana, che sta passando sotto la lente di ingrandimento i bilanci degli ultimi anni.

No comments

*