Tutta “colpa” della maglietta: partita di hockey ancora senza pubblico?

0
VIAREGGIO – Partita di hockey ancora senza pubblico? Con questo quesito si apre una delle settimane più lunghe della Versilia e dintorni dopo il caso maglietta con Carlo Giuliani ( leggi anche: Niente maglietta con Carlo Giuliani, al Palasport a torso nudo ). “Una decisione, quella di vietare l’ingresso alla prima gara di finale che si disputerà a Viareggio nei confronti del pubblico di fede fortemarmina, che appare senza senso vista la assenza di episodi di violenza che potrebbero rendere necessara una tale restrizione”. Ad affermarlo sono i presidenti delle due squadre, Tosi per l’Alimac e Palagi per il Cgc, che stanno ancora cercando di aprire una forma di dialogo con il Questore Ciarambino per cercare di aprire la tasferta al pubblico rossoblu in questa occasione e al pubblico di fede bianconera per le prossime gare: “Dispiace molto perchè un autentico spot per lo sport locale viene a ridursi notevolmente e riesce ad avere a livello mediatico solo una risonanza negativa:Privare ai tifosi le trasferte è togliere spettacolarità alle partite è ingiusto e lesivo anche nei confronti delle Società che tanto si prodigano a far crescere questo sport che per altro impegna centinaia di famiglie che vedono i figli coinvolti nei settori giovanili. La speranza è che per il bene dello sport e della nostra terra, il provvedimento venga annullato e che viareggini e fortemarmini possano godersi questo spettacolo, il tutto ovviamente nel rispetto delle Forze dell’Ordine preposte a garantire la sicurezza. Dal punto di vista sportivo, non si segnala che una grande tranquillità in casa rossoblu; il potersi allenare a ranghi compatti e senza menomazioni fisiche da parte dei nostri atleti è riuscito a far vedere una squadra compatta e veloce. La consapevolezza dei rossoblu che dovranno essere perfetti per poter vincere lo scudetto, deriva anche dal fatto che in tutte le partite ufficiali stagionali i viareggini hanno prevalso, e questo, si spera che sia un’arma in più per i rossoblu che non si dovranno scordare nè di essere stati battuti 3 volte su 3, nè di come sono maturate le sconfitte”.
Comunque è già attiva la prevendita dei tagliandi per questa finale:
Caffè Mazzini 85, Pachito bar, Bar ristorante La Gazzella a Forte dei Marmi;
Bar da Elio al Cinquale, Negozio dell’Andreina a Querceta, hanno a disposizione i tagliandi.
Il prezzo in prevendita sarà di € 15, al botteghino prima della gara € 20.
PREZZO UNICO

No comments

*