Ufficio turistico del Forte, Staccioli: “No al trasferimento dal Fortino”

0

FORTE DEI MARMI – Nel giro di pochi mesi inizieranno i lavori al Fortino di Forte dei Marmi e pertanto verranno temporaneamente spostate le attività che ospita, ad eccezione dell’ufficio turistico per il quale l’Amministrazione ha deciso il trasferimento ancora non si sa dove. “Il Fortino, centrale e comunque vicino al mare e al contempo nel cuore della città, rappresenta la posizione ideale per l’ufficio turistico. Pensare di spostare definitivamente il servizio in altre zone più defilate è un’idea decisamente poco intelligente”, commenta così consigliera regionale di Fratelli d’Italia Marina Staccioli.

“Il Fortino si trova in una zona che è frequentata durante tutto l’arco dell’anno, dalla mattina alla sera, e pertanto funzionale ad essere facilmente individuata da turisti e avventori, e immediata nel contatto e nella promozione – spiega la consigliera – non si capiscono l’utilità e la convenienza a volerlo spostare magari per soluzioni più complicate e farraginose. Spero decisamente che l’Amministrazione riveda la sua decisione e, quando termineranno i lavori, l’Ufficio turistico possa ritrovare la sua attuale collocazione”.

“L’amministrazione  da tempo sta lavorando per trovare la sede definitiva all’ufficio Informazioni Turistiche attualmente collocato al Fortino”. Il presidente del consiglio comunale Simone Tonini interviene sul trasferimento di questo  importante servizio pubblico, in vista dei lavori di ristrutturazione previsti al Fortino nel nuovo anno. “C’è già stata una serie di contatti con i vertici della Compagnia della Vela per valutare un eventuale trasloco negli spazi lato mare della Compagnia – spiega Tonini- tuttavia, è già noto come, trattandosi di aree demaniali, ci sia un iter burocratico da seguire che, se l’accordo si concretizza, prevede qualche mese di lavoro per la sua risoluzione.  Proprio per questo siamo già pronti ad avviare, quando sarà il momento, la procedura necessaria,  che prevede di scorporare una parte della concessione e intestarla direttamente al comune.  Nel frattempo, la sede provvisoria più probabile per l’ufficio è il fondo in viale Achille Franceschi, attuale sede dell’associazione albergatori, che per voce del presidente Corchia ha già dato la disponibilità. In questa sede i due uffici coabiteranno temporaneamente”.

No comments

*

Maltrattamenti, in manette il convivente

PISTOIA -Arrestato ieri in serata per maltrattamenti in famiglia ed altri reati commessi nei confronti della convivente, un 58enne di origine francese residente a Marliana. ...