Un laboratorio per coltivare e produrre droga in casa: arrestata una 57enne

0

MARINA DI CARRARA – E’ finito in manette ieri sera, per mano dei Carabinieri, una 57enne di Carrara, B.I. le sue iniziali, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari dell’Arma, che gli hanno perquisito la casa, hanno trovato una stanza adibita a laboratorio per la coltivazione e produzione di droga, con addirittura l’impianto di areazione, illuminazione e irrigazione. Alla donna, a cui sono stati sequestrati anche 500 grammi di hashish e 30 di marijuana, e materiale per il confezionamento delle dosi, è stata applicata la misura degli arresti domiciliari.

Sempre ieri sera i Carabinieri della Compagnia di Massa hanno invecedenunciato a piede libero una coppia, G.L. di 33 anni e M.S. di 40, beccati dal personale dell’Esselunga con 420 euro di merce non pagata

 

 

No comments

*