Un quadro per ricordare l’alluvione

0

STAZZEMA – Per ricordare le vittime del 19 giugno 1996 l’artista Umberto Salvatori ha donato una sua opera “Il giorno dopo” che ritrae il paese di Cardoso come si è presentato ai superstiti e ai soccorritori nel giorno dopo. Il quadro è stato collocato nell’atrio del Palazzo della Cultura di Cardoso che è il luogo di socialità e di cultura del Paese, che storicamente ha accolto un teatro e le associazioni. Oggi il Palazzo della Cultura di Cardoso è un centro culturale, che accoglie mostre con un bellissimo spazio per allestimenti, e convegni, oltre che mantenere la funzione di luogo di riferimento per la Comunità. Il quadro è un olio su tavola di 100×40 cm ed è stato realizzato dall’artista alcuni anni dopo nel 2008,  a suo dire, per metabolizzare un evento che ha sconvolto il nostro territorio che ha avuto bisogno di una interiorizzazione.

A ringraziare l’artista per la donazione  l’Assessore alla Cultura Serena Vincenti: “Ringraziamo l’artista per aver voluto donare questa opera al Comune di Stazzema e alla Comunità di Cardoso, in una data per noi così significativa. Questo paese colpito dai lutti è rinato con nuova consapevolezza, ma vedere quelle immagini ci ricorda come eravamo 21 anni fa: ciò ci fa dire che è stato fatto molto, ma non tutto e che abbiamo un cammino da svolgere. Anche l’arte ci aiuta nel ricordo e siamo felici di accogliere questa opera che resterà a Cardoso nel Palazzo della Cultura per spingerci a non dimenticare”.

No comments

*