Un uragano di festa per il Carnevale Pietrasantino, ecco il manifesto

0

PIETRASANTA – E’ l’artista Emanuele Giannelli a firmare il manifesto del Carnevale Pietrasantino 2015. Un vero e proprio urgano di festa che da Sprocco, la maschera caratteristica di Pietrasanta, nasce alzandosi imponente da piazza del Duomo. “Un uragano di spensieratezza e di sana competizione tra contrade – afferma il vice sindaco con delega alle tradizioni popolari Pietro Lazzerini – che è già cominciato con l’elezione di Miss Carnevale lo scorso 30 agosto in Versiliana e che proseguirà sino a luglio con il Torneo delle Contrade. Mi auguro che ci sia tanta partecipazione e voglia di divertimento. Il prossimo mercoledì alzeremo il sipario sulla Canzonetta con quattro date esplosive al teatro comunale: il 21, 22, 23 e 24 gennaio; quindi sarà festa in piazza con i corsi mascherati di domenica 1, 8 e 15 febbraio. Da non perdere il Carnevale dei Bambini in piazza Matteotti nel pomeriggio del 17 febbraio, per celebrare degnamente il martedì grasso. Ringrazio Emanuele Giannelli per aver interpretato lo spirito del nostro carnevale con la sua creatività. Negli ultimi anni abbiamo invitato tutti talenti pietrasantini o versiliesi, tra i quali ricordo Valente Taddei, Girolamo Ciulla, Marcello Giorgi e Giovanni Balderi”.
Emanuele Giannelli nasce a Roma nel 1962. Nel 1981 si trasferisce in Toscana dove si diploma all’Accademia di Belle Arti di Carrara. E’ un versiliese di adozione. Nel suo lavoro ha espresso contenuti che vanno dalla pop art all’industriale. In seguito la sua ricerca artistica si è indirizzata verso la cultura cibernetica. I materiali da lui prediletti sono spesso oggetti di recupero; lavora, inoltre, gesso, resina, bronzo, terracotta. Ha tenuto numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

No comments

*