Una settimana da ricordare per i bambini di Pieve a Elici

0

MASSAROSA – Giovedì 17 luglio 2014, ore 9.22. Scuola primaria “Massimo d’Azeglio” a Pieve a Elici. Una giornata estiva come tante, verrebbe da pensare; il caldo, il bellissimo panorama che attira turisti e cittadini locali, le cicale che cantano. Invece, non è così. Non è una giornata estiva come tante nè ,tantomeno, una settimana come tante per 36 bambini che, a partire da lunedì 14 luglio stanno vivendo un’esperienza davvero unica nel suo genere: il city camp.

Promosso con la collaborazione dell’associazione ACLE EDUCO (Associazione Culturale Linguistica Educational) di Sanremo, il city camp è un’esperienza unica e globale nel suo genere che mette, come priorità, l’apprendimento della lingua inglese attraverso un approcio emozionale e ludico in modo tale che i bambini apprendano consapevolmente la lingua e possano poi riutilizzarla nelle situazioni proposte durante la settimana di svolgimento del camp.

Le giornate cominciano alle 9 del mattino quando le tre insegnanti madrelingua cominciano le attività con un “big circle” al quale partecipano tutti i bambini. Durante questa prima fase vengono svolti giochi di movimento al fine di accogliere i bambini in maniera divertente e giocosa per favorire il buon andamento della giornata.

Successivamente è ora di andare in classe dove, fra giochi, canzoni, interazioni orali e dialoghi il tempo vola; punto focale delle attività è la cooperazione fra insegnante e alunni attraverso l’uso della lettura, dei giochi e delle canzoni; questo rapporto consente agli stessi, che si rendono così  protagonisti del proprio apprendimento, di sviluppare un atteggiamento positivo verso la materia e di rimanere incuriositi dalla stessa.

Durante la mattina vengono svolte due lezioni, intervallate da un break in modo tale che i bambini possano riposarsi, giocare e fare merenda.

Terminate le lezioni del mattino, alle ore 13, è ora di pranzo. Momento comunitario altrettanto importante che si svolge nei locali della mensa scolastica dove ogni insegnante pranza insieme alla propria classe. Dopo il pranzo c’è un momento di ricreazione e gioco libero al termine del quale, alle ore 14.30, riprendono le attività del pomeriggio: attività che differiscono dalla modalità mattutina, in quanto prevedono giochi di gruppo formati mischiando i bambini appartenenti alle tre classi, attività laboratoriali utilizzando sempre l’inglese come lingua veicolare e preparazione del “final show” che si svolge nel pomeriggio dell’ultimo giorno sotto forma di esibizione in maschera o attraverso esecuzione di dialoghi e canzoni a tema.

Alle ore 17, le attività terminano con un “big circle”, nel quale i bambini ripercorrono le attività e i giochi svolti nella giornata prima di tornare a casa!

Questa bellissima esperienza, alla quale hanno partecipato oltre ai bambini dell’I.C. Massarosa 1° anche bambini provenienti da altre scuole della Versilia (poichè l’iniziativa era stata estesa dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Bertolozzi Primetta ad altre scuole), è stata coadiuvata con grande soddisfazione dagli insegnanti Lucchesi Federico ed Alessandra Sarti.

No comments

*

Palaforte, arriva il Cremona

FORTE DEI MARMI – PalaForte, Sabato 31 ottobre ore 20:45 Hockey Club Forte dei Marmi – Cremona Hockey Quinta giornata serie A1 2015-2016 Quella che il ...