Una targa del Presidente della Repubblica per il 60° Festival Pucciniano

0

TORRE DEL LAGO – Alla vigilia della serata inaugurale in programma venerdì 25 luglio  con l’edizione dei 110 anni di Madama Butterfly la  Fondazione Festival Pucciniano registra il SOLD OUT per le rappresentazioni de Il Trittico (la prima il 3 agosto). L’opera pucciniana torna ad essere rappresentata integralmente a Torre del Lago  dopo 40 anni, l’ultima rappresentazione è infatti del 1974,  la Stagione che Torre del Lago allestì per l’anniversario dei 50 anni dalla morte del Maestro. E tanti i melomani che ormai da mesi hanno acquistato il biglietto per non perdere l’occasione,  sempre più rara,  di vedere rappresentata in teatro l’opera nella sua completezza con i tre atti unici Tabarro, Suor Angelica e Gianni Schicchi.

Al sold out de il Trittico si aggiunge anche quello del Gala di Danza di Roberto Bolle in programma il 29 luglio,  con l’etoile della Scala di Milano alcune delle più grani etoile dei teatri internazionali. Ed è già caccia al biglietto

Una Stagione quella del 2014 che si avvia sotto i migliori auspici, un cartellone straordinario, per lo  speciale  anno Pucciniano e i 3   significativi  anniversari:     60.a edizione  dell’unico  Festival al mondo dedicato al compositore toscano;  90 anni dalla scomparsa del Maestro (Bruxelles 29 novembre 1924); 110 anni dalla prima rappresentazione di Madama Butterfly che il Presidente della Repubblica ha voluto onorare con una Targa recapitata al Sindaco di Viareggio Leonardo Betti.

All’Alto Patronato che il Presidente della Repubblica concede ormai da anni al Festival di Torre del Lago si aggiunge infatti quest’’anno la Speciale Targa che il Presidente ha inviato al Sindaco di Viareggio Leonardo Betti   e che sarà consegnata  venerdì 25 luglio,  prima dell’inizio della rappresentazione,  dal Sindaco e dal Prefetto di Lucca S.E Giovanna Cagliostro al più giovane artista del Festival Puccini 2014 per essere apposta nel foyer del Gran Teatro a memoria di questa edizione.

Per la  60.a edizione del Festival Puccini anche una  Speciale Bandiera che sarà issata sul pennone  del pontile che sul  lago conduce  gli spettatori all’opera.

L’opera in Tv  – La Bohème del Festival Puccini sarà   la prima opera trasmessa dalla Rai con la nuova tecnologia 4k

Agli inviati delle più importanti testate della carta stampata e della televisione accreditati per le rappresentazioni,  si aggiungono i numerosi  inviati delle testate televisive; la Bohème sarà  ripresa integralmente dalle telecamere RAI per essere trasmessa dal canale tematico RAI 5 giovedì 7 agosto. Una ripresa particolare perché sarà la prima volta dell’impiego della nuova tecnologia video 4k.  La prima opera ad essere trasmessa con questo nuovo standard nato per il cinema digitale che ha il vantaggio di fornire una qualità della definizione dell’immagine più alta, immagini più dettagliate e offre la miglior visibilità e velocità di riproduzione su grandi formati.  Anche Prima della Prima, il popolare programma di Rai 3 a cura di Rosaria Bronzetti, dedicato alla lirica ha realizzato una puntata che andrà in onda alla ripresa del programma il prossimo autunno. Anche Uno Mattina ha realizzato in servizio speciale sull’edizione n° 60 del Festival Puccini

No comments

*