Un’estate a Lido, tra divertimento, sport e solidarietà

0

LIDO DI CAMAIORE – Un’estate all’insegna del divertimento, dello sport e della solidarietà. Un progetto che abbraccia l’intera costa di Lido di Camaiore e che vede protagonisti in prima linea le associazioni degli albergatori e dei balneari: la stagione prende il via già da maggio. Ricco il calendario in programma, un vero e proprio work in progress che di settimana in settimana si arricchisce di collaborazioni, dettagli e iniziative.

Progetto Estate 2015 coinvolgerà residenti e turisti già da fine maggio, con la Passeggiata di Lido di Camaiore che si trasformerà in una grande pista per droni, fino alla metà di settembre quando si concluderà CineLidoMare, seconda edizione del festival cinematografico sotto le stelle che la scorsa estate raccolse grande successo. Tra le novità anche un mega concorso di biglie sulla spiaggia, Lido Surf City, il grande torneo di Burraco e il ritorno della Lido Color Vibe.

LE DATE

Si parte il 30 e 31 maggio con l’evento dedicato ai DRONI. La passeggiata e la spiaggia di Lido di Camaiore diventeranno una grande pista virtuale sulle quali veder sfrecciare i più moderni droni telecomandati. Ci saranno esperti e campioni, che mostreranno come guidare uno di questi veicoli attraverso telecamere e visori, gare tra appassionati, e spazio per provare queste piccole meraviglie della tecnologia, per la gioia dei più piccoli e dei loro papà. La manifestazione è a cura della My Model Market.

Dal 19 al 20 giugno la spiaggia di Lido di Camaiore si trasformerà in una immensa pista per biglie. Per tre giorni turisti e appassionati si cimenteranno in gare e sfide tra i bagni, prima di provare a strappare il Guinness dei Primati della pista da biglie da spiaggia più lunga del mondo, detenuto da Bibbona (Ve): è previsto un tracciato di quasi un chilometro che si snoda tra rettilinei, ponti e gallerie sulla battigia. Il ricavato della vendita dei kit di iscrizione (con maglie, cappellino e ovviamente sacchetto di biglie) andrà in beneficienza.

Dal 23 giugno (fino al 5 settembre) torna CineLidoMare, la rassegna cinematografica sulla spiaggia ideata e creata dalla vicepresidente dell’associazione balneari Laura Bottarelli e realizzata grazie alla collaborazione dell’associazione culturale Monteggiorini Arte. File rouge di quest’anno sarà il tema “Cinema&cibo”, attenzione che pone Lido di Camaiore in perfetto feeling con l’Expo di Milano. Due film a settimana, a rotazione negli stabilimenti balneari di Lido, per un totale di circa 20 film.

Per tutto luglio e agosto Lido di Camaiore si trasformerà nella Lido Surf City. Le onde a ridosso del Pontile saranno la naturale location per ammirare le diverse tavole per surfare, dalla tipica tavola hawaiana al Sup Paddle. Corsi pratici, dimostrazioni, festa in spiaggia e “il mercoledì da leoncini”, lezioni e video dedicate ai più piccoli appassionati di surf e contest internazionali.

Ricco il programma anche del mese di agosto. Spazio al gioco il 6 agosto, con il grande torneo Burraco sotto le Stelle. Tra i bagni di Lido si sfideranno i più appassionati giocatori: i fondi raccolti serviranno per l’associazione Piccole Stelle. Agosto riserverà tante altre sorprese come le “Lanterne cinesi” del 18 luglio. Il 10 agosto torna la corsa più divertente e colorata dell’estate, la Color Vibe, che già nel 2014 ha visto migliaia di persone partecipare a Lido di Camaiore: l’unica corsa dove non conta arrivare primi, ma divertirsi di più. Spazio ancora alla solidarietà con Nicco&Friends, l’evento legato all’ospedale Meyer di Firenze che coinvolgerà, il 19 agosto l’intero litorale di Lido di Camaiore.

Presente alla conferenza, oltre ai presidenti delle associazioni dei balneari Luca Petrucci, degli albergatori Maria Bracciotti e dei commercianti Carmelo Donzella, anche il sindaco di Camaiore, Alessandro Del Dotto. “Ringrazio le categorie – ha detto il sindaco – perché fanno la loro parte per la promozione turistica del nostro comune. Prosegue l’esperienza iniziata nel 2014 e si arricchisce con nuovi eventi di alto livello. La collaborazione con il Comune è massima sia come coordinamento, sia per tutte le autorizzazioni e concessioni di competenza comunale. Dopo il dramma del 5 marzo la nostra gente ha avuto la forza di rialzarsi. Noi abbiamo dato un segnale forte con la Tirreno Adriatico e la sua ampia copertura mediatica. Alle porte della stagione territorio e Amministrazione sono pronti ad accogliere i turisti. Abbiamo 1 milione e 600 mila euro di tagli in bilancio e dobbiamo tirarci indietro su alcuni impegni, ma siamo fieri di avere un tessuto economico che responsabilmente fa la sua parte”.

“Questa sinergia – ha aggiunto il primo cittadino – rappresenta una tipicità unica e originale nella costa versiliese; tutto ciò rende orgogliosi un Sindaco e un’amministrazione di essere parte attiva insieme alle categorie di una sfida a viso aperto contro la crisi e per la costruzione di un nuovo modello di turismo incentrato sulla qualità, sulla salute, sul gusto e sul benessere”.

L’associazione tra balneari, albergatori e commercianti di Lido di Camaiore nasce circa un anno e mezzo fa con l’obiettivo di fare promozione turistica, creare eventi di richiamo, rilanciare e valorizzare il nome Lido di Camaiore. Ma anche fare formazione, creare sinergie, ottimizzare spese e servizi tra gli operatori turistici e commerciale che compongono il tessuto di Lido.

In questi mesi ha già ottenuto risultati tangibili. Prima, durante la primavera, una serie di workshop, di meeting e incontri sul territorio, dedicati agli operatori di settore per fare formazione e informazione, per restare al passo coi tempi, per conoscere e dare risposte immediate alle nuove esigenze del turista. Ora, in estate, un ricco programma di appuntamenti capace di coinvolgere giovani, bambini e famiglie con iniziative diverse tra loro ma allo stesso tempo complementari.
IL LOGO

L’ufficializzazione del programma coincide anche con l’ufficializzazione del logo che d’ora in avanti caratterizzerà tutti gli eventi e le iniziative messe in atto dall’associazione di balneari, albergatori e commercianti di Lido di Camaiore. Un logo semplice, accattivante, realizzato in diversi formati e colori, dalla società BogusLab.
Il marchio riporta la scritta LIDO DI CAMAIORE e, stilizzati, le immagini del sole e delle onde del mare: è volutamente semplice, di impatto immediato e troverà spazio anche su tutto il merchandising in vendita questa estate.

PACCHETTI ALL INCLUSIVE

Le iniziative messe in campo dall’associazione non finiscono qua. Legati agli eventi in programma a Lido di Camaiore (e non solo) ci saranno una serie di pacchetti all inclusive, aggiornati per ogni data. Il turista che sceglierà Lido insomma sarà coccolato in tutto e per tutto: sconti sull’ombrellone, il lettino e la camera d’hotel, merchandising, agevolazioni per fare acquisti nei negozi della zona.
A farsi promotori dei pacchetti all inclusive gli stessi alberghi, negozi e stabilimenti balneari che aderiscono all’iniziativa e che puntano a fidelizzare il turista offrendogli tutto quello di cui può aver bisogno.

No comments

*