Unione dei Comuni, Del Ghingaro: “Quattro mail, nessuna risposta”

0

VIAREGGIO -Unione dei Comuni: dopo quattro mail di richieste di incontro, nessuna risposta nel merito. Ad un mese dalla decisione del Consiglio comunale di Viareggio di iniziare il percorso per l’ingresso della città nell’Unione dei Comuni, il sindaco Giorgio Del Ghingaro rinnova la richiesta di un incontro con la Giunta dell’Unione: «Mi chiedo – commenta – se non esistano perplessità, nonostante la decisione sia stata caldeggiata ben oltre la mia maggioranza, anche solo a parlare dell’eventualità dell’ingresso di Viareggio nell’Unione dei Comuni. In questo caso sarebbe comunque gradita una risposta in tal senso, in modo da chiarire posizioni e contenuti».
Era il 13 ottobre scorso, quando il Consiglio comunale deliberava di attivare un percorso istituzionale che dava mandato al sindaco e alla Giunta di attuare tutte le pratiche necessarie per l’ingresso di Viareggio nell’Unione dei Comuni.
«Dopo la decisione del Consiglio – aggiunge il primo cittadino – ho per più volte, chiesto un incontro con la Giunta dell’Unione: precisamente il 14, 16 e il 20 ottobre. Non starò qui a rivangare reazioni più o meno piccate.
Vorrei però sottolineare come Viareggio, ancorché abbia tutti i numeri per rimanere Comune indipendente, si sia messa a disposizione con uno spirito più che propositivo. Abbiamo molti progetti da portare all’attenzione dei colleghi sindaci: un Piano strutturale coordinato dei sette comuni della Versilia, la costituzione di un unico Osservatorio Turistico di Destinazione, la valorizzazione del Cred, e un piano condiviso per l’adozione della strategia rifiuti zero».
«Non solo – sottolinea Del Ghingaro – per non creare problemi o complicazioni rispetto alle agende dei sindaci interessati, il 20 ottobre scorso, mi sono reso disponibile, ovviamente con un preavviso di qualche giorno, ad incontrare la giunta dell’Unione, in una data qualsiasi fra il 15 e il 30 novembre. Ad oggi, tuttavia, non ho ancora ricevuto risposta».
«Visto il tempo trascorso, durante il quale immagino ci sia stata ampia possibilità di scambi di idee e di opinioni – conclude Del Ghingaro -, nuovamente sollecito chi di competenza, a fissare un appuntamento. Non mi risultano ostacoli di alcun genere se non prese di posizione isolate, che poco hanno a che fare con l’interesse della Versilia».

No comments

*