“Uniti per… Marco Luisi”, donata la poltrona per i malati oncologici

0

LIDO DI CAMAIORE – Ufficializzata, a Villa Pergher, la donazione di una nuovissima e automatizzata poltrona per l’Ospedale “Versilia”. Un gesto di grande valore compiuto dall’Associazione “Uniti per…Marco Luisi”, reso possibile dal reperimento di  fondi avvenuto attraverso il tesseramento e l’organizzazione di mercatini, partite di calcio e feste mascherate.
Un intervento estremamente significativo, molto apprezzato dal Direttore Generale Brunero Baldacchini che, pubblicamente, ha espresso gratitudine ed il più sincero ringraziamento, a nome di tutta l’Azienda Usl12 di Viareggio, ai volontari dell’associazione, ovvero a “persone che pensano ad altre persone”.
Una poltrona molto utile che – ha sottolineato il dottor Domenico Amoroso, direttore del reparto di Oncologia – viene  già utilizzata nell’ambito dei 35/40 servizi di chemioterapia effettuati ogni giorno.
L’Associazione, nata per ricordare la straordinaria figura di Marco Luisi, scomparso l’8 agosto 2013 dopo aver lottato per sette anni con la SLA, è presieduta dalla moglie Emanuela Gabrielli. Al suo fianco, oltre al figlia  Alessia, un gruppo di amici di Marco che si sono uniti nel segno della disponibilità e della partecipazione per dar vita ad iniziative tese a sensibilizzare l’opinione pubblica, e non solo, sulla caratteristiche di questa malattia e sulla necessità di sostenere la ricerca. In questa ottica la donazione della poltrona è solo uno dei risultati concreti ottenuti in questi ultimi mesi.
Tra i componenti dell’Associazione anche Pietro Lazzerini, assessore al Sociale del Comune di Pietrasanta, che ha testimoniato la grande fiducia, la solidarietà e la disponibilità che in tanti, primi fra tutti molti dei protagonisti del Carnevale pietrasantino, hanno messo a disposizione per le iniziative previste dal progetto. “Testimonianze ed esempi – ha confessato Lazzerini – che valgono più di cento delibere”.

No comments

*