Uragano, Mallegni scrive a Lombardi: “Sospendete le tasse a chi ha subito danni”

1

PIETRASANTA – Massimo Mallegni, ex sindaco di Pietrasanta e in corsa alla poltrona di primo cittadini della Piccola Atene, ha scritto a Domenico Lombardi.

Questa la missiva, integrale:

“Conscio delle problematiche tecnico-logistiche che state affrontando, stante il suo ruolo istituzionale, mi sento in ogni caso obbligato a sottolineare alcune questioni e proporne altre.

Come sa, sarò candidato alla carica di Sindaco nel Comune di Pietrasanta alle prossime elezioni Amministrative, ma sono anche l’Ex Sindaco di Pietrasanta e ben conosco le fasi di accadimenti come quello che ci ha colpito il 4 marzo scorso.

Per questo ritengo che vi siano dei passaggi mancanti in questi primi giorni dopo l’evento:

  1. Mappatura dei Danni;

·         Vanno attivate delle squadre tecniche comunali sul territorio per una stima dei danni, incluse le realtà private (almeno da  identificare);

  1. Durante la valutazione del danno, va immediatamente richiesto alla Regione e al Governo di predisporre un decreto per la sospensione delle Tasse Nazionali e Locali per tutto il territorio colpito;

·         IRPEF

·         IRAP

·         IRES

·         IMU

  1. Senza il Decreto del Governo, la protezione Civile Nazionale non attiva il Fondo;

Oltre a questi passaggi importanti, mi permetto di farle notare che:

Se non ci attiviamo in tal senso il Comune non sarà in grado nei prossimi mesi di dare risposte ai Cittadini i quali si troveranno soli a sostenere i costi di questo Evento Calamitoso.

Il Capo della Protezione Civile non si è né visto ne sentito. Ciò ritengo sia dovuto alla mancata presa d’atto che questa emergenza è di carattere Nazionale. (infatti Manca il Decreto)

Servono a poco presenze di Governo con deleghe lontane dalla questione Emergenziale.

Speriamo che avvicendamenti in incarichi Nazionali non incidano su questioni come questa.

Nella speranza di aver reso un servizio la saluto cordialmente”.

1 comment

Post a new comment

*