Vandali: quarto furto al Bagno Pietrasanta, ladri-acrobati ripresi dalle telecamere

0

MARINA DI PIETRASANTA – Filmati dalle telecamere di videosorveglianza i due ladri-acrobati che hanno forzato l’ingresso del Bagno Pietrasanta e sono entrati alla ricerca di soldi ed oggetti da rivendere. Il bottino? Magrissimo. Poco meno di cento euro in monetine. E’ finito nuovamente nel mirino dei ladri lo stabilimento balneare “Bagno Pietrasanta” di proprietà dall’amministrazione comunale ma gestito dalla Pietrasanta Sviluppo Spa che ha subito tra la notte di mercoledì 31 e giovedì 1 settembre il quarto furto in poco meno di due mesi. Qui la sfortuna sembra centrare poco. I due delinquenti sono stati filmati dalle telecamere piazzate all’interno dello stabilimento. Si vedono chiaramente due uomini tentare prima di forzare la finestra sulla parte posteriore per poi riuscire ad intrufolarsi attraverso un’altra finestra che si affaccia sulla spiaggia. Una volta entrati hanno rovistato nei cassetti, negli armadi, nella cassa in cerca di soldi ed oggetti. Sono stati i dipendenti dello stabilimento ad accorgersi, poco prima delle 7, che qualcosa non andava. “Abbiamo già fatto denuncia alla polizia a cui abbiamo anche fornito i video dove si vedono molto bene i due delinquenti. Purtroppo è la quarta volta in due mesi che lo stabilimento balneare è preso di mira e subisce atti vandalici e furti. Esiste un problema di sicurezza, è evidente, ed è per questa ragione che mi rivolgo al Prefetto di Lucca per chiedere misure straordinarie per arginare delinquenza, vandalismo e maleducazione. Noi possiamo presidiare, controllare e videosorvegliare l’area di pertinenza ma senza la presenza dello Stato sulle strade diventa tutto molto più complicato e difficile. Da soli non possiamo farcela nemmeno con tutta la buona volontà del mondo. Ringrazio le forze dell’ordine per la celerità e la disponibilità che hanno sempre dimostrato in queste sfortunate occasioni”.

No comments

*