Variante urbanistica, dal 20 agosto 60 giorni per proporre osservazioni

0

MASSAROSA –  Il 20 agosto sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana la Variante Generale al Regolamento Urbanistico. “A partire da quella data  – ricorda l’Assessore all’Urbanistica Damasco Rosi – i cittadini avranno 60 giorni di tempo per presentare le osservazioni. Gli atti, le norme tecniche di attuazione e gestione, gli elaborati cartografici, etc., per la consultazione, nonché il modello predisposto per l’inoltro delle anzidette osservazioni, a partire dai prossimi giorni, saranno  in visione sul sito del Comune di Massarosa (Comune – Uffici – Pianificazione Urbanistica – U.O. Urbanistica).”

La Variante Generale al Regolamento Urbanistico, adottata ad aprile e a luglio sottoposta, come richiesto dagli uffici e dal mondo professionale, ad alcune piccole rettifiche di errori materiali e refusi, costituisce un passaggio fondamentale nella vita amministrativa di un Comune. Con essa si va infatti ad incidere sul territorio disegnandone il futuro assetto, sia per quanto riguarda le possibilità edificatorie per privati ed attività produttive, sia per quanto concerne infrastrutture pubbliche come strade, piazze, parcheggi, piste ciclabili, etc

“Con questa Variante – prosegue l’Assessore Rosi – è nostra intenzione venire incontro alle richieste della comunità, pur consapevoli di muoverci all’interno di un quadro normativo restrittivo ed in continua evoluzione, vedi in ultimo l’adozione, avvenuta lo scorso 2 luglio da parte del Consiglio Regionale Toscano, del Piano di Indirizzo Territoriale avente valore di Piano Paesaggistico, a cui, come previsto dalle misure di salvaguardia, ci dovremmo conformare, la variante alla legge regionale n. 1/2005 la cui modifica è data per prossima, nonché il vigente Piano di Assetto Idrogeologico dell’Autorità di Bacino del Fiume Serchio.

Auspichiamo di poter continuare il rapporto di collaborazione e confronto già instaurato con i professionisti. Un rapporto nel merito e nel metodo che dovrà proseguire nei prossimi mesi fino all’approvazione definitiva, in modo da addivenire alla stesura di un Regolamento, quanto più rispondente alle domande del nostro territorio e commisurato alle esigenze dei nostri cittadini e delle imprese operanti o che vorranno operare in futuro all’interno dei confini del nostro Comune.”

“Siamo consapevoli- conclude il Sindaco Franco Mungai –  dell’importanza strategica di questo passaggio e della valenza che le previsioni in esso contenute assumono, da molti punti di vista: economico, nella speranza di poter dare un impulso al mondo dell’impresa e del lavoro; sociale, per soddisfare l’esigenza di alloggi e di spazi soprattutto a vantaggio delle giovani coppie; ambientale, per preservare comunque il nostro territorio patrimonio e indice del buon vivere; turistico, per consentire lo sviluppo di attività ed strutture che possano rendere l’accesso ed il soggiorno dei visitatori più appetibili; culturale, per salvaguardare le nostre tradizioni ed i nostri beni storici ed architettonici.”

No comments

*