Vede i poliziotti e scappa, acciuffato

0

VIAREGGIO – Inseguimento a piedi ieri pomeriggio per le vie del centro di Viareggio, dove uno spacciatore, alla vista della Polizia, ha tentato di darsi alla fuga. Gli agenti del Poliziotto di Quartiere, nel corso di un servizio antidroga all’interno della Pineta di Ponente,  poco dopo le cinque del pomeriggio, hanno notato un uomo in un punto solitamente frequentato da spacciatori. Alla loro vista l’individuo si è dato alla fuga in direzione mare, inseguito dagli agenti, è sbucato fuori dalla pineta e ha continuato la fuga sulla passeggiata a mare, cercando di frapporre fra lui e gli inseguitori qualsiasi oggetto trovasse lungo la via, rovesciando bidoni dell’immondizia e biciclette parcheggiate. Sempre tallonato dai poliziotti, ha continuato la fuga in direzione monti percorrendo la via Vespucci, dove in ausilio degli operatori appiedati è prontamente arrivata una “pantera” della Squadra Volante che ha sbarrato la strada al nord africano riuscendo a bloccarlo. Il malvivente ha nuovamente cercato di sottrarsi al controllo opponendo attiva resistenza contro gli agenti.  L’uomo è stato così condotto negli Uffici del Commissariato, dove è stato identificato per F.A., trentenne marocchino, denunciato più volte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un  involucro termosaldato contenente cocaina e 150 euro, probabile provento della sua attività di spaccio. Lo straniero è stato pertanto indagato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a Pubblico Ufficiale. e per inottemperanza all’ordine di lasciare il territorio nazionale emesso dal Questore di Lucca il 29 aprile 2014. Per lui l’Ufficio Immigrazione ha anche avviato le pratiche di espulsione dallo Stato.

 

No comments

*